SI RIAPRE CLAMOROSAMENTE IL CAMPIONATO DI SERIE D GIRONE E : IMPRESA DELLA MASSESE A SAN REMO , IL PONZACCO LESTO LESTO NE APPROFITTA

E clamorosi risultati nell' odierno turno del campionato di serie D girone E, con la capolista Sanremese sconfitta in casa da una rediviva Massese di mister Magrini, che oltre a fare del bene alla propria classifica, vedasi lotta playoff, fa un grosso favore al Ponzacco vittorioso in trasferta nel derbt contro il Seravezza. Mobilieri che con questo blitz esterno ora sono ad un solo  punto di distacco dalla corazzata ligure. Il derby tanto annunciato  della giornata, Viareggio - RFQ si e' invece risolto con il classico punteggio di 0 a 0 , un pareggio che non serve a nessuna delle due squadre che hanno perso un' importante occasione per rilanciarsi in classifica. Pareggia il Ghivizzano con il Savona e non fa certo grandi passi avanti in chiave salvezza, mentre la partita San Donato - Rignanese, il derby del Chianti non si e' disputata per maltempo. Lo Scandicci vince il pesantissimo spareggio salvezza contro il Montecatini e continua a sperare nella salvezza.

NENO FRAN…

SOLITO BATTAGE MEDIATICO SUL RITORNO DI PROTTI E LUCARELLI AL LIVORNO

Ed e' il solito mondo telegiornalistico livornese, dopo l' esonero di Lucarelli e Protti dalla Tuttocuoio ad ipotizzare un loro quasi certo ritorno presso la societa' amaranto. Ma ancora una volta ci troviamo di fronte al solito mondo telegiornalistico labronico che per qualche copia di giornale in piu' ed indice d' ascolto in crescita, diffonde queste facili illusioni che sono il classico specchietto per le allodole per imbonire una piazza, quella amaranto dove l' entusiaso e' definitivamente finito con questa vergognosa retrocessione annunciata del Livorno. Gari amici sportivi amaranto, Protti e Lucarelli non ritorneranno a Livorno fino a quando al timone della societa' ci sara' sciu Aldo, perche' come piu' volte hanno dichiarato pubblicamente, non ci stanno assolutamente a fare i PARAFULMINI per una societa' , guidata dal Patron Aldo Spinelli, che non ha mai avuto una chiara programmazione e soprattutto non ha mai fatto i dovuti investimenti munifici sia per rafforzare la squadra sia per dotare Livorno e la societa' di strutture ed impianti sportivi tali da assicurare un potenziamento generale del Livorno calcio.  Fanno benissimo quindi Protti e Lucarelli a tenersi alla larga da questa societa', da questo presidente, emulo dello Zamparini, che considera il calcio un azzardo al pari del tavolo verde...
GIANNI MASSONIGUS

Commenti