ED IMPEGNI PROBANTI PER LE SQUADRE LIVORNESI DI PROMOZIONE TOSCANA GIRONE C

E 22° turno del campionato di promozione toscana girone C sicuramente pieno d' impegni probanti per le squadre livornesi. La capolista Pro Livorno va in trasferta a Monterotondo e questa e' sicuramente una partita difficile perche' nella squadra di casa militano diversi giocatori labronici e la partita assume le caratteristiche di un derby. Ma siamo sicuri che mister Niccolai avra' preso le necessario contromisure per vincere e continuare la corsa verso la promozione in Eccellenza Toscana. Il Picchi di mister Sena dal canto suo potrebbe fare un grosso favore ai cugini biancoverdi battendo la Pecciolese seconda in classifica ed inseguitrice della Pro Livorno. Ma questo Picchi non da' molto affidamento , troppe le partite pareggiate in Banditella quest' anno. Infine infuocato derby al Rossetti di Cecina, dove i locali di mister Brontolone e del grande diesse Alberto Lazzerini cercheranno di far propri i tre punti contro il Donoratico , squadra che negli ultimi t…

TROPPO FACILE PRENDERSELA CON I GIOCATORI AMARANTO PER IL DISASTRO DELLA RETROCESSIONE GARI TELEGIORNALISTI LABRONICI....

E nel mentre ci tocca registrare le scomposte critiche ed accuse rivolte ai calciatori amaranto , accusati pesantemente dai soliti telegiornalisti labronici. D' accordo che molti di essi hanno dimostrato un quasi nullo attaccamento alla gloriosa maglia amaranto, ma non ci sentiamo in grado di gettare tutta la croce addosso a loro. Chi deve essere attaccato pesantemente ed anzi invitato ad andarsene il piu' velocemente possibile da Livorno, cedendo la societa' e' invece il presidente Spinelli che da oltre tre anni ha smantellato la squadra non investendo piu' un euro per rafforzare organici e societa' , riducendo la stessa ad un contenitore vuoto che oggi con la retrocessione vale praticamente zero. Ed invece i soliti telegiornalisti labronici si scagliano contro i giocatori, obiettivo evidentemente molto piu' facile da colpire, ma questa e' semplicemente pura demogogia. La verita' e' che in questa retrocessione vergognosa del Livorno, molte responsabilita' devono essere addossate proprio a questo mondo telegiornalistico labronico, sempre prono ed al servissio del potente di turno..., che da almeno tre anni doveva ogni giorno, dire di farsi da parte al presidente Spinelli, con titoloni ed articoli adeguati, ed invece c' e' sempre stato questo servilismo vergognoso.
GIANNI MASSONIGUS

Commenti