SI RIAPRE CLAMOROSAMENTE IL CAMPIONATO DI SERIE D GIRONE E : IMPRESA DELLA MASSESE A SAN REMO , IL PONZACCO LESTO LESTO NE APPROFITTA

E clamorosi risultati nell' odierno turno del campionato di serie D girone E, con la capolista Sanremese sconfitta in casa da una rediviva Massese di mister Magrini, che oltre a fare del bene alla propria classifica, vedasi lotta playoff, fa un grosso favore al Ponzacco vittorioso in trasferta nel derbt contro il Seravezza. Mobilieri che con questo blitz esterno ora sono ad un solo  punto di distacco dalla corazzata ligure. Il derby tanto annunciato  della giornata, Viareggio - RFQ si e' invece risolto con il classico punteggio di 0 a 0 , un pareggio che non serve a nessuna delle due squadre che hanno perso un' importante occasione per rilanciarsi in classifica. Pareggia il Ghivizzano con il Savona e non fa certo grandi passi avanti in chiave salvezza, mentre la partita San Donato - Rignanese, il derby del Chianti non si e' disputata per maltempo. Lo Scandicci vince il pesantissimo spareggio salvezza contro il Montecatini e continua a sperare nella salvezza.

NENO FRAN…

SPORTIVI AMARANTO E' IL MOMENTO DI ORGANIZZARE UNA " CONTESTAZIONE INTELLIGENTE " CONTRO QUESTA DIRIGENZA

E cari amici sportivi amaranto, il prossimo 18 Agosto alle ore 18 , ci sara' la presentazione del Livorno ai bagni Lido, e meno male con l' ingresso libero..... ( credevo che facessero pagare pure il biglietto....) . Ma questo e' il momento di dare avvio ad una grande contestazione generale, contro questa dirigenza, che ha condotto il Livorno nel limbo della lega pro , praticamente azzerando l' entusiasmo e la passione sportiva del popolo amaranto rischiando di far scomparire per sempre il calcio a Livorno. Dilagano rabbia e sconcerto tra i tifosi nel vedere che a nemmeno 18 Km a Nord di Livorno, e' tutto un susseguirsi di cordate arabe che vogliono rilevare dei falliti, mentre qui da 17 anni si aspetta la cessione della societa' , si aspetta l' arrivo di una nuova dirigenza, di un nuovo presidente che abbiano obiettivi ambiziosi e investano cifre cospicue per ritornare a calcare quei famosi palcossenizi  importanti. Calcio mercato del Livorno praticamente inesistente, arrivati i soliti svincolati e molto sedicenti promesse dal Palermo, ma come si fa a dire che " bisogna ricompattare l' ambiente ? " . Su Favilli e' partita un' asta scatenata, ed il Livorno dovra' cercarsi presto un altro attaccante, del regista non ne parliamo nemmeno mentre le rivali del Livorno a partire dall' Alessandria del tecnico Piero Braglia, dalla Cremonese, Arezzo, Siena, e presto vedrete la Viterberse del vulcanico patron Piero Camilli, stanno allestendo autentiche corazzate fatte di giocatori tosti ed agguerriti. Ed allora cari amici sportivi amaranto, deve partite una Mega Contestazione ma non becera ed insultante, perche' farebbe come al solito il gioco di questo presidente e di questa societa' che si presenterebbero come " vittime " dei soliti violenti e beceri cialtroni. No, non cadiamo in questo gioco che sarebbe ben manovrato dal mondo telegiornalistico labronico sempre prono ed al servissio del potente giallo di turno. No, la contestazione contro questa societa' deve essere il BOICOTAGGIO ASSOLUTO, quindi niente abbonamenti, niente presenza alla presentazione del Livorno ai Bagni Lido, ed ovviamente DISERTARE  da ora in avanti il vecchio catino dell' Ardenza, che dovra' rimanere deserto per tutte le partite del campionato dando un segnale fortissimo anche al sindaco Nogarinne che si deve dare una mossa per il progetto Cittadella dello Sport e chiamare a Livorno dei facoltosi imprenditori che oltre alla realizzazione dei nuovi impianti sportivi, vedasi stadio e centri benessere al Caprilli dovranno anche rilevare il Livorno. Un BOICOTAGGIO ATTIVO contro questa dirigenza, ma anche contro il mondo telegiornalistico labronico sempre prono ed al suo servissio. Avanti così fino alla cessione del Livorno calcio, mai piu' un euro a questa societa'!!!
NELLO BALISTRACCI

Commenti