SI RIAPRE CLAMOROSAMENTE IL CAMPIONATO DI SERIE D GIRONE E : IMPRESA DELLA MASSESE A SAN REMO , IL PONZACCO LESTO LESTO NE APPROFITTA

E clamorosi risultati nell' odierno turno del campionato di serie D girone E, con la capolista Sanremese sconfitta in casa da una rediviva Massese di mister Magrini, che oltre a fare del bene alla propria classifica, vedasi lotta playoff, fa un grosso favore al Ponzacco vittorioso in trasferta nel derbt contro il Seravezza. Mobilieri che con questo blitz esterno ora sono ad un solo  punto di distacco dalla corazzata ligure. Il derby tanto annunciato  della giornata, Viareggio - RFQ si e' invece risolto con il classico punteggio di 0 a 0 , un pareggio che non serve a nessuna delle due squadre che hanno perso un' importante occasione per rilanciarsi in classifica. Pareggia il Ghivizzano con il Savona e non fa certo grandi passi avanti in chiave salvezza, mentre la partita San Donato - Rignanese, il derby del Chianti non si e' disputata per maltempo. Lo Scandicci vince il pesantissimo spareggio salvezza contro il Montecatini e continua a sperare nella salvezza.

NENO FRAN…

LA SOLITA VERGOGNOSA DISORGANIZZAZIONE ALLA BIGLIETTERIA DEL LIVORNO ALLO STADIO

Ed il quotidiano Il Tirreno riferisce di disagi per alcuni tifosi amaranto costretti a ritornarsene a casa e non assistere così alla partita Livorno Carrarese, perche' il sistema informatico della biglietteria al Palazzetto dello sport era andata in tilt. Possibile che non ci sia un sistema manuale per ovviare a questi inconvenienti tecnici del pc della biglietteria ? La  solita disorganizzazione societaria, su tutto, dalla vendita dei biglietti per non parlare della gestione del sito ufficiale della squadra, e tutto questo evidenzia ancora di piu' l' esigenza di una veloce quanto provvida cessione della societa' amaranto a presidenti ambiziosi, che vogliano davvero rilanciare il calcio a Livorno creando anche un' organizzazione di prim' ordine e non questo calcio da " terza categoria " che ci tocca da tempo subire come sportivi amaranto...
DANILO NESTI

Commenti