PERPLESSITA' DALLE DICHIARAZIONI DEL PRESIDENTE ALDO SPINELLI

E nel corso di un ' intervista a Telecentro, il patron del Livorno Aldo Spinelli ha ribadito di voler mantenere come tecnico Andrea Sottil e che i contrasti relativi al suo contratto si risolveranno nel prossimo summit a Genova. Poi promesse sull' arrivo di alcuni giovani giocatori dalla Samp da inserire insieme ai veterani del Livorno ed infine le solite promesse sul ritorno di Paoligno e Diamanti che scusateci sono a questo punto altro che ministre riscaldate, ma vere zuppe di farro. Insomma siamo al caos societario, da una parte Spinelli con i soliti proclami, praticamente un disco rotto e dall' altra parte un vicepresidente Marco Arturo Romano dal piglio deciso, tipicamente romanesco con idee chiare , le idee di un calcio moderno, manageriale, che bada al fatturato e non alle vecchie glorie, agli uomini immagine e soprattutto programma il consolidamento della societa' con la realizzazione di moderni impianti sportivi. Cari ballisti i veri tifosi amaranto stanno co…

E CONTINUA LA TELENOVELA DEL PIZA....

Guerra di comunicati tra la famiglia Petroni proprietaria del Pisa calcio e l' imprenditore Corrado che a parole vorrebbe comprare il Pisa ma ha evidentemente problemi nello sborsare cifre cospicue per ripianare i debiti pesantissimi della societa' neroazzurra. Accuse reciproche e la situazione per il Piza calcio si fa molto seria perche' il 16 Dicembre e' il termine  per pagare gli stipendi arretrati ai giocatori perche' in caso contrario scatterebbe la penalizzazione di tre punti. Il presidente della lega di serie B Andrea Abodi attacca duramente i Petroni e gli intima a cedere la societa', ma finora fatti concreti non si registrano . Il Pisa certo rischia ma state pur sicuri che alla fine grazie a questi intricati rapporti affaristici romani, faranno in modo che il Pisa in un modo o nell' altro sia alla fine ceduto e salvato per la serie se al suo posto ci fosse stato il Livorno....
GIANNI MASSONIGUS

Commenti