UN LIVORNO IN PANTOFOLE PAREGGIA CON MOLTA SOFFERENZA AL PORTA ELISA DI LUCCA

E come si prevedeva la lunga sosta si e' rivelata negativa per il Livorno di mister Sottil apparso troppo sulle gambe, abulico e senza quella cattiveria agonistica, quella bava alla bocca che consente di affrontare e vincere derby arroventati come quello contro la Pantera Rossonera. Inizio primo tempo senza tante emozioni mentre nella Lucchese debuttava il neo acquisto Bertoncini. Al 10° primo infortunio per il lucchese Merlonghi ed al suo posto entra' Nole'. Al 25° e' invece Pedrelli del Livorno che si fa male e viene sostituito da Morelli. Al 33° la Pantera Rossonera passa inopinatamente in vantaggio grazie alla solita difesa amaranto da torta che regala sempre un golletto a partita per la serie prendiamo i rinforzi dal Seravezza vai.... Rete siglata dal rossonero Bortolussi che vince un contrasto ed infila l' incolpevole Mazzoni. Il Livorno pareggia al 42° grazie ad un contestatissimo rigore concesso dall' arbitro Capone su un presunto fallo di mano di Arri…

E DALLA VICINA PISA GIUNGONO FOSCHE NOTIZIE...

E la famiglia Corrado ha rotto le trattative con il patron del Pisa Fabio Petroni , dopo un lungo colloquio a Roma tra le due parti, colloquio autorizzato dalla magistratura, data la situazione di arresti domiciliari del presidente Petroni. Lunghe ore di trattative che si sono concluse nel nulla, anche perche' la situazione debitoria deve sicuramente aver scoraggiato la famiglia Corrado. E se domani non saranno pagati gli stipendi di Settembre i giocatori che hanno gia' messo in mora la societa' a Gennaio saranno tutti svincolati. Inutile dire che il Pisa calcio ed a un passa dal baratro.....Cosa inventera' ora il presidente della Lega di serie B, Abodi per salvare una situazione, quella del Pisa calcio che al momento e' senza speranze?
DAL NOSTRO CORRISPONDENTE
DA  PIZA.

Commenti