Faccia a faccia dei tifosi con Moriconi e Lucchesi ( si mettono molto male le cose per la Pantera Rossonera...)

Faccia a faccia dei tifosi con Moriconi e Lucchesi: Quest'oggi una settantina di supporter rossoneri si sono presentati al Porta Elisa dove era in corso l'ennesimo confronto tra Arnaldo Moriconi e Fabrizio Lucchesi: oltre un'ora di colloquio serrato, con la volontà ferrea di capire qualcosa e soprattutto di avere assicurazioni sul destino della Lucchese



ps : e qui siamo ai bonifici promessi e non arrivati, insomma il passaggio di proprieta' della Lucchese e' quanto mai problematico , perche' spuntano debiti da tutte le parti mentre le scadenze finanziarie si avvicinano. Insomma la Pantera Rossonera rischia grosso e la tifoseria e' letteralmente inferocita con l' attuale patron Moriconi ed il dg Lucchesi, che ricordiamo ha vissuto situazioni simili a Piza..

G.M




riuscira' questa feroce Pantera ad afferrare e mordere questo fantomatico bonifico da cui dipendono le sorti del glorioso sodalizio calcistico rossonero?



ED IL LIVORNO BATTE NETTAMENTE PER 3 A 0 GLI ORANGE DI PISTOIA

Ed il Livorno di mister Foscarini, tecnico capace, valente e che soprattutto meriterebbe almeno tre rinforzi di peso per agguantare almeno la Cremonese, si sbarazza facilmente di una Pistoiese apparsa squadra veramente da Eccillenza Toscana Girone A. Ma del resto quando si sono recuperati giocatori del calibro di Rossini, Venitucci, Cellini, il livello tecnico per questa categoria e' senz' altro superiore per il Livorno. Resta pero' l' amarezza di aver perso punti con il Pontedera perche' ora l' Alessandria si sarebbe preoccupata. Livorno che passa in vantaggio subito al 15° con Rossini finalmente in partita, raddoppio di Venitucci al 41° ed infine nella ripresa rigore siglato da Cellini che firma così il definitivo e rotondo 3 a 0 che manda gli Orange pistoiese a casa per mangiare prelibati piatti a base di funghi della Montagna Pistoiese. Livorno da solo al terzo posto approfitta dello scivolone dell' Arezzo sul difficile terreno di Olbia per 2 a 0 e sicuramente tanta soddisfazione per mister Foscarini che diciamocela tutta, il merito di questo terzo posto insperato se lo deve proprio attribuire perche' ha saputo formare l' amalgama con questa squadra piena d' infortunati e giocatori arrivati a Livorno fuori condizione. E ripetiamo se mister Foscarini avesse avuto quei tre rinforzi di peso, oggi il tecnico dei grigi dell' Alessandria Piero Braglia avrebbe qualche pensiero di troppo, ma inutile prendercela con questo presidente, che e' sicuramente il piu' parsimonioso del calcio italiano....
NELLO BALISTRACCI

sotto il poderoso difensore del Livorno Jonathan Rossini qui con la maglia della Samp...

Commenti