PERPLESSITA' DALLE DICHIARAZIONI DEL PRESIDENTE ALDO SPINELLI

E nel corso di un ' intervista a Telecentro, il patron del Livorno Aldo Spinelli ha ribadito di voler mantenere come tecnico Andrea Sottil e che i contrasti relativi al suo contratto si risolveranno nel prossimo summit a Genova. Poi promesse sull' arrivo di alcuni giovani giocatori dalla Samp da inserire insieme ai veterani del Livorno ed infine le solite promesse sul ritorno di Paoligno e Diamanti che scusateci sono a questo punto altro che ministre riscaldate, ma vere zuppe di farro. Insomma siamo al caos societario, da una parte Spinelli con i soliti proclami, praticamente un disco rotto e dall' altra parte un vicepresidente Marco Arturo Romano dal piglio deciso, tipicamente romanesco con idee chiare , le idee di un calcio moderno, manageriale, che bada al fatturato e non alle vecchie glorie, agli uomini immagine e soprattutto programma il consolidamento della societa' con la realizzazione di moderni impianti sportivi. Cari ballisti i veri tifosi amaranto stanno co…

SVOLTO MERCOLEDI' SCORSO IL TANTO ATTESO SUMMIT DIRIGENZIALE PER IL LIVORNO...

E confermati i nostri timori, dopo il tanto atteso summit dirigenziale che si e' svolto mercoledì scorso nella villa genovese del patron amaranto comm Aldo Spinelli. Presenti al vertice dirigenziale oltre al patron, suo figlio, il dg Armenia, il ds Ceravolo, Igor Protti ed il tecnico Foscarini che si e' raccomandato con il presidente perche' i giocatori piu' richiesti del Livorno non siano ceduti. E purtroppo le avvisaglie ci sono tutte perche' il Livorno ha diversi giocatori che hanno richieste da tutte le parti, da societa' di lega pro ma anche di serie B, perche' non illudiamoci, gente come Jelenic, Lambrughi, Gonnelli, Venitucci, Cellini , Maritato per non parlare di Gasbarro, sono giocatori destinati a partire a Gennaio, facendo come al solito realizzare i famosi " suggosi affari " per sciu Aldo. Un mercato di Gennaio, in uscita, senza rinforzi che invece servirebbero come il pane a questo Livorno se vuole veramente giocarsi le residue chance di promozione in serie B. E la rabbia aumenta sapendo cosa sta promettendo il nuovo patron del Pisa Giuseppe Corrado che ha piazzato due colpi che stanno scatenando l' entusiasmo nei tifosi neroazzurri: presi il prolifico bomber Ganz e il valente centrocampista Mirko Eramo. Insomma a Livorno la solita depressione, l' entusiasmo che e' morto e sepolto, mentre a Pisa stadio pieno entusiasmo, cori e striscioni . Ed allora cari amici sportivi amaranto ma quando si deve fare una bella contestazione contro questa societa' e contro il mondo telegiornalistico labronico sempre prono al suo servizio e che non scrive  quasi piu' nulla del Livorno???
DANILO NESTI

nella foto un suggoso fritto misto di Paranza, suggoso come i realizzi del patron amaranto Spinelli che a Gennaio come al solito ci rifilera' " i famosi botti " del calciomercato....

Commenti