ED IL PATRON DEL LIVORNO ALDO SPINELLI PROMETTE DI RINFORZARE LA SQUADRA

Ed interpellato dal quotidiano Il Telegrafo, il patron del Livorno spezza tutti i dubbi sull' allenatore, confermando mister Sottil in panchina anche se resta da vedere quale sara' l' atteggiamento del vicepresidente Romano, che non fa mistero di voler un tecnico piu' esperto per la serie B. Il patron amaranto ha promesso due rinforzi d' esperienza per ruolo che sappiano affiancare i giocatori della rosa attuale del Livorno. Servono 5 o 6 giocatori per il presidente Spinelli che ha inoltre dichiarato di valorizzare i giovani del Livorno come Gonnelli, Gasbarro, Murilo ( su quest' ultimo le sirene di molte societa' di serie B e state pur sicuri che sara' ceduto...) . Difficile inoltre la conferma di Vantaggiato, Franco e Doumbia quest' ultimo in prestito dal Lecce. Il patron Spinelli ha inoltre delineato l' organigramma societario : Marco Arturo Romano sara' il vicepresidente, Mirko Peiani il direttore generale e Mauro Facci direttore sporti…

ENNESIMA FIGURA REDIOLA A PIAZZALE MONTELLO...

Per una settimana si pubblizza da parte della societa' amaranto, l' allenamento di oggi della squadra amaranto che si doveva tenere allo stadio, ed invece all' ultimo momento la societa' ha deciso di effettuare la seduta di allenamenti a Tirreniello e per giunta a porte chiuse. Delusione e rabbia per i moltissimi tifosi amaranto che speravano di poter vedere e parlare con i giocatori dopo la lunga pausa di campionato ed invece ecco la solita figura rediola. Sempre piu' fieri e orgogliosi i veri tifosi amaranto che non hanno fatto l' abbonamento, non vanno allo stadio e non sono andati alla presentazione del Livorno ai Bagni Lido quest' estate. Basta con questa societa' contestazione contestazione e contestazione. E visto che il sindaco Nogarinne si vanta di aver risanato dal buco di debiti l' Aamps, bene ed ora si occupi del Livorno favorendo l' arrivo di un nuovo presidente, di una nuova societa' che possa rilanciare il calcio, ma quello vero , non questo pesto alla genovese, a Livorno facendo di nuovo esplodere l' entusiasmoooo.
NELLO BALISTRACCI

Commenti