ED IMPEGNI PROBANTI PER LE SQUADRE LIVORNESI DI PROMOZIONE TOSCANA GIRONE C

E 22° turno del campionato di promozione toscana girone C sicuramente pieno d' impegni probanti per le squadre livornesi. La capolista Pro Livorno va in trasferta a Monterotondo e questa e' sicuramente una partita difficile perche' nella squadra di casa militano diversi giocatori labronici e la partita assume le caratteristiche di un derby. Ma siamo sicuri che mister Niccolai avra' preso le necessario contromisure per vincere e continuare la corsa verso la promozione in Eccellenza Toscana. Il Picchi di mister Sena dal canto suo potrebbe fare un grosso favore ai cugini biancoverdi battendo la Pecciolese seconda in classifica ed inseguitrice della Pro Livorno. Ma questo Picchi non da' molto affidamento , troppe le partite pareggiate in Banditella quest' anno. Infine infuocato derby al Rossetti di Cecina, dove i locali di mister Brontolone e del grande diesse Alberto Lazzerini cercheranno di far propri i tre punti contro il Donoratico , squadra che negli ultimi t…

VOCI DI UN INTERESSAMENTO DEL LIVORNO PER IL CENTROCAMPISTA MIRKO BRUCCINI DELLA PANTERA...

Ed oggi vari agenzie telegiornalistiche danno il Livorno vicino a chiudere la trattativa per portare a vestire i colori amaranto, il valente centrocampista della pantera rossonera, Mirko Bruccini. Pantera rossonera praticamente in liquidazione per le note vicende finanziarie che stanno interessando il patron Bacci, travolto dalla crisi del suo gruppo di costruzioni e molto amico dell' ex premier Renzi. Ma cari sportivi amaranto, non diamo tanto credito a queste solite indisgrezioni telegiornalistiche, perche' quasi sempre quando il Livorno sta per chiudere una trattativa arriva sempre la situazione di " stallo " e poi tutto precipita proprio come sugli aerei.... Insomma le solite voci telegiornalistiche per trovare qualche lettore e clic in piu'..... Intanto cresce la protesta tra i tifosi amaranto per il quasi sicuro divieto di trasferta a Carrara, divieto deciso dalla questura di Massa. Insomma tifosi amaranto sempre disciplinati e per questo " becchi e bastonati ". Due pesi e due misure, come al solito, mentre a 18 Km a Nord di Pisa, hanno occupato stazioni, bloccato aeroporti, ed impedito piu' volte lo svolgimento di partite di campionato e non si sono beccati nemmeno una denuncia....
GIANNI MASSONIGUS

Commenti