E MOLTO INSIDIOSA L' ARZACHENA IN CASA PROPRIA... ATTENZIONE AD UN CERTO CURCIO....

E sicuramente molto insidiosa la squadra sarda in casa propria , dove in uno stadio angusto e con un pubblico caldissimo , e' molto difficile giocare  a calcio . Societa' sarda neopromossa in serie C guidata dal patron di origine laziale ma ormai sardo d' adozione, Menio Fiorini. Allenatore e' mister Giorico che in porta schierera' Ruzzittu, mentre in difesa l' esperto Sbardella e Piroli mentre il centrale dovrebbe essre Peana. Poi l' esperto La Rosa affiancato dall' ex Viterbese Nuvoli e dal giovane Casini. A centrocampo ballottaggio tra Taufer e Trillo' e poi Bertoldi. In attacco i sardi schierano la temibile coppia Curcio e Vano . All' andata il Livorno vinse 2 a 1 con reti di Vantaggiato e Doumbia mentre i sardi segnarono appunto con il loro attaccante piu' pericoloso, Curcio. Inutile aggiungere che la vittoria per il Livorno e' davvero fondamentale per mettere le mani sulla promozione in serie B e permettere ai tifosi labronici di …

27° TURNO DI LEGA PRO : ALESSANDRIA E CREMONESE SALUTANO , LIVORNO ASPETTA E PERDE IL TRENO....



E questo odierno turno di lega pro vede la fuga definitiva di Alessandria e Cremonese entrambe vittoriose . I grigi prendono a pallonate i pellai della Tuttocuoio, mentre i grigiorossi di mister Tessere sbancano il difficile terreno di Arezzo, con gli aretini in evidente crisi di gioco e fisica. Sono queste le due squadre che si contenderanno la vittoria finale. Mentre al Livorno non rimane che piangersi addosso per il solito, ennesimo campionato gettato al vento, questo a causa di mancate scelte oculate da parte della dirigenza genovese colpevole di non investire piu' su squadra e strutture sportive da oltre tre anni. E del resto due retrocessioni in tre anni confermano che questo presidente genovese non aspetta altro di cedere la societa' ovviamente realizzando succosi introiti, cosa alquanto improbabile visto che il valore del Livorno calcio senza un valido patrimonio giocatori e senza strutture sportive proprie, come lo stadio, e' pari a zero. Tifosi amaranto che devono quindi passare decisamente alla contestazione contro questo presidente, contro questa dirigenza e contro il mondo telegiornalistico labronico sempre piu' prono ed al servizio del potente di turno.  E sabato prossimo arriva il Siena, veramente derelitto dopo l' ennesimo stop al Rastrello subito ad opera del Racing Roma, una formazione nemmeno da Eccillenza Toscana Girone A... , poi magari i palioti sbancano l' Ardenza... Ed anche l' altra squadra romana , la Lupa Romana sbrana la pantera rossonera, in un confronto davvero " animalesco ", ma scanso agli equivoci a Lucca l' imprenditore Bacci, il grande amico di Renzi deve aver finito la benzina, e si prospettano tempi durissimi per la Lucchese...E debacle anche per le altre squadre toscane : la Carrarese affonda in casa per 3 a 0 contro il Pro Piacenza  ed ora e' davvero in fondo., mentre la Pistoiese perde a Piacenza e scivola sempre piu' giu' anche lei. Stessa drammatica situazione per il Pontedera battuto al Mannucci dalla Viterbese del vulcanico patron Piero Camilli. Il Prato prende un punto a Como ma e' sempre ultimo in classifica, insomma questa lega pro e' una valle di lacrime per le squadre del Granducato e soprattutto per il Livorno, ieri graziato da un erroraccio indovinate di chi : ma naturalmente di un certo Scaccabarozzi, per la serie grazie presidente per questo magnifico campionato che sta disputando il Livorno...
GIANNI MASSONIGUS 

Commenti