ED IMPEGNI PROBANTI PER LE SQUADRE LIVORNESI DI PROMOZIONE TOSCANA GIRONE C

E 22° turno del campionato di promozione toscana girone C sicuramente pieno d' impegni probanti per le squadre livornesi. La capolista Pro Livorno va in trasferta a Monterotondo e questa e' sicuramente una partita difficile perche' nella squadra di casa militano diversi giocatori labronici e la partita assume le caratteristiche di un derby. Ma siamo sicuri che mister Niccolai avra' preso le necessario contromisure per vincere e continuare la corsa verso la promozione in Eccellenza Toscana. Il Picchi di mister Sena dal canto suo potrebbe fare un grosso favore ai cugini biancoverdi battendo la Pecciolese seconda in classifica ed inseguitrice della Pro Livorno. Ma questo Picchi non da' molto affidamento , troppe le partite pareggiate in Banditella quest' anno. Infine infuocato derby al Rossetti di Cecina, dove i locali di mister Brontolone e del grande diesse Alberto Lazzerini cercheranno di far propri i tre punti contro il Donoratico , squadra che negli ultimi t…

BASTA CON L' AGONIA DEL NOSTRO LIVORNO! CHIEDIAMO TUTTI INSIEME AL SINDACO D' INTERVENIRE!!!

E francamente per noi veri sportivi amaranto questo campionato e' l' ennesimo calvario che ci propina questa dirigenza genovese che da anni ormai naviga a vista senza alcun investimeno sulla squadra e sugli impianti sportivi. Non c' e' uno straccio di progetto, non ci sono ambizioni, non si programma in maniera lungimirante e si fanno le solite campagne del calcio mercato prendendo i soliti prestiti e giocatori in pessime condizioni fisiche, dove gli infortuni a catena non sono colpa del destino cinico e baro ma sono la logica conseguenza per chi non ha messo piede in campo da oltre un anno. E lo stadio, il vecchio rudere dell' Ardenza potrebbe da un momento all' altro vedere negare la sua agibilita' dalla commissione prefettizia. Il campionato e' andato, inutile fare voli pindarici come invece si ostinano a fare i soliti telegiornalisti labronici sempre proni ed al servizio del potente di turno. Questo campionato e' un calvario, un' agonia senza fine, con vergognose giornate come questa di oggi a Meda o ancora peggio domenica scorsa all' Ardenza con l' invereconda sconfitta subita ad opera dell' Erminio Giana, la squadra di Gorgonzola, dicasi Gorgonzola. I colori della nostra bandiera, della nostra divisa, i colori amaranto messi alla berlina e ridicolizzati in tutta Italia. No, cari sportivi amaranto non si puo' continuare con questo calvario, con questa continua agonia dei nostri colori. Sportivi amaranto scriviamo e chiediamo tutti insieme ed a valanga , al sindaco Nogarin, affinche' intervenga e ci dica prima di tutto se arrivano questi imprenditori interessati al progetto Cittadella dello Sport, perche' non si possono fare vaghe promesse e poi non accade nulla . Ed inoltre dobbiamo scrivere con una valanga di e mail  rivolte al sindaco, per esprimere tutta la nostra rabbia di veri sportivi amaranto che non ne possono piu' di questa continua agonia del calcio a Livorno. Basta, scriviamo tutti a Nogarin, scriviamo bene questo : RIVOGLIAMO LA NOSTRA UNIONE SPORTIVA LIVORNO!!!!
NELLO BALISTRACCI

Commenti