E MOLTO INSIDIOSA L' ARZACHENA IN CASA PROPRIA... ATTENZIONE AD UN CERTO CURCIO....

E sicuramente molto insidiosa la squadra sarda in casa propria , dove in uno stadio angusto e con un pubblico caldissimo , e' molto difficile giocare  a calcio . Societa' sarda neopromossa in serie C guidata dal patron di origine laziale ma ormai sardo d' adozione, Menio Fiorini. Allenatore e' mister Giorico che in porta schierera' Ruzzittu, mentre in difesa l' esperto Sbardella e Piroli mentre il centrale dovrebbe essre Peana. Poi l' esperto La Rosa affiancato dall' ex Viterbese Nuvoli e dal giovane Casini. A centrocampo ballottaggio tra Taufer e Trillo' e poi Bertoldi. In attacco i sardi schierano la temibile coppia Curcio e Vano . All' andata il Livorno vinse 2 a 1 con reti di Vantaggiato e Doumbia mentre i sardi segnarono appunto con il loro attaccante piu' pericoloso, Curcio. Inutile aggiungere che la vittoria per il Livorno e' davvero fondamentale per mettere le mani sulla promozione in serie B e permettere ai tifosi labronici di …

CARI SPORTIVI AMARANTO , MA SARA' IL CASO DI CHIEDERE AL SINDACO NOGARINNE CHE COSA NE PENSA DELLA PROSSIMA INAGIBILITA' DELLO STADIO?

E cari sportivi amaranto, come potete constatare anche voi, ogni giorno che passa le condizioni del vecchio rudere dell' Ardenza, fanno ritenere probabile se non certo un prossimo decreto d' inagibilita' da parte della commissione prefettizia . E la domanda che sorge spontanea e' allora la seguente : ma dove andra' a giocare il Livorno, in questo fine campionato e soprattutto nel prossimo, visto che del progetto di riqualificazione dello stadio, il progetto " Cittadella dello Sport " piu' volte sbandierato dal sindaco , non c' e' assolutamente traccia ed i famosi imprenditori lombardi che dovevano realizzarlo , non si sono finora fatti vivi, visti o sentiti a Livorno. Diciamo che sarebbe l' ora di finirla con le promesse elettorali, fatte solo per nascondere il fallimento totale di questa giunta grillona, che tra rotatorie che fanno impazzire il traffico ed i famosi progetti aerospaziali come le fontane antidegrado e le funivie stazione porto mediceo, sta veramente superando il senso del ridicolo.
Insomma cari sportivi amaranto, dobbiamo pressare continuamente il Nogarinne per far capire che una citta' intera, gli sportivi amaranto sono stufi di questa situazione e vogliono aria nuova al Livorno, una nuova societa', un nuovo presidente ed uno stadio come si deve.
GIANNI MASSONIGUS

Commenti