UN LIVORNO IN PANTOFOLE PAREGGIA CON MOLTA SOFFERENZA AL PORTA ELISA DI LUCCA

E come si prevedeva la lunga sosta si e' rivelata negativa per il Livorno di mister Sottil apparso troppo sulle gambe, abulico e senza quella cattiveria agonistica, quella bava alla bocca che consente di affrontare e vincere derby arroventati come quello contro la Pantera Rossonera. Inizio primo tempo senza tante emozioni mentre nella Lucchese debuttava il neo acquisto Bertoncini. Al 10° primo infortunio per il lucchese Merlonghi ed al suo posto entra' Nole'. Al 25° e' invece Pedrelli del Livorno che si fa male e viene sostituito da Morelli. Al 33° la Pantera Rossonera passa inopinatamente in vantaggio grazie alla solita difesa amaranto da torta che regala sempre un golletto a partita per la serie prendiamo i rinforzi dal Seravezza vai.... Rete siglata dal rossonero Bortolussi che vince un contrasto ed infila l' incolpevole Mazzoni. Il Livorno pareggia al 42° grazie ad un contestatissimo rigore concesso dall' arbitro Capone su un presunto fallo di mano di Arri…

ED IL PIZA SBANCA " IL DEL DUCA " DI ASCOLI E DI " CERTI FENOMENI "...

https://repubblicadipisa.blogspot.com/2017/02/ed-un-super-pisa-sbanca-il-del-duca-di.html

Ed hanno ragione i tifosi pizesi ad esultare : un super Piza che stende l' Ascoli in casa, l' Ascoli di certi " fenomeni " che si conoscono bene sul rio Ardenza... e che forse sono troppo sopravvalutati... Tifosi pizesi che fanno bene ad esultare perche' la classifica della loro squadra migliora, poi grazie ai buoni uffizi del patron Corrado con il presidente della lega serie B Andrea Abodi, non arriveranno neppure i quattro punti di penalizzazione e quindi con 3 0 4 vittorie di fila il Pisa potrebbe addirittura inserirsi nella lotta per i playoff. Poi il progetto dello stadio da 25 milioni di euro, la serie A e la Champions League, mentre domani a noi poveri tifosi amaranto ci tocchera' ancora prendere pallonate come minimo un 2 a 0 da parte del coriaceo Meda di Mister Luciano Foschi ex tecnico in seconda del Livorno ai tempi della serie A con Mimmo Di Carlo....
GIANNI MASSONIGUS


Commenti