ED ANCHE OGGI GIORNATA DI PROFICUI ED INTENSI ALLENAMENTI PER L' EQUIPO AMARANTO AL CENTRO CONI DI TIRRENIELLO

Ed anche oggi, giornata di proficui ed intensi allenamenti per il Livorno in vista della fondamentale trasferta in terra sarda contro l' Arzachena, partita che potrebbe consegnare la promozione in serie B agli amaranto labronici. Domani mattina ultima rifinitura e poi partenza per la Sardegna dei pirati liburni!!! Si prevede un consistente esodo di tifosi amaranto verso la Sardegna, grazie agli sconti che hanno effettuato le compagnie di navigazione Moby e Grimaldi. Andiamo Livornoooooooooooo!!!!
NELLO BALISTRACCI


LUNEDI' INCONTRO IN REGIONEPER DISCUTERE LA VERTENZA DEI GIORNALISTI DI RADIO SPORTIVA

 La vertenza dei giornalisti di Radio Sportiva, che ha la sua redazione a Prato ma trasmette in tutta Italia e conta un milione di ascoltatori al giorno, approda in Regione. Il consigliere per il lavoro del presidente Rossi, Gianfranco Simoncini, incontrerà infatti lunedì 20 febbraio alle 15 il sindacato. Nei giorni successivi sarà la volta della proprietà.

La vicenda va avanti da mesi. E' iniziata dopo la presentazione di un rapporto da cui è risultato che su settanta emittenti radio di tutta la Toscana sono meno di trenta i giornalisti assunti con regolare contratto di lavoro.  A seguito di quei dati è partito un lavoro di indagine  dell'Inpgi, l'istituto di previdenza, ed è stata chiesta la regolarizzazione dei dodici giornalisti che da sei anni lavorano nell'emittente e garantiscono una programmazione di sedici ore al giorno, senza avere un contratto da dipendenti ma tuttora inquadrati come collaboratori o con partita iva. Da diversi mesi gli stessi giornalisti non ricevono neppure regolare stipendio.

Lunedì scorso, dopo che la proprietà aveva  sospeso il rapporto in essere con uno di loro, la redazione è entrata in sciopero. La situazione della radio, "una battaglia - è stato detto - contro il precariato", è stata oggetto di una conferenza stampa stamani a Firenze, convocata dall'Ast ovvero il sindacato toscano dei giornalisti.

    FONTE REGIONE TOSCANA

Commenti