ED ANCHE OGGI GIORNATA DI PROFICUI ED INTENSI ALLENAMENTI PER L' EQUIPO AMARANTO AL CENTRO CONI DI TIRRENIELLO

Ed anche oggi, giornata di proficui ed intensi allenamenti per il Livorno in vista della fondamentale trasferta in terra sarda contro l' Arzachena, partita che potrebbe consegnare la promozione in serie B agli amaranto labronici. Domani mattina ultima rifinitura e poi partenza per la Sardegna dei pirati liburni!!! Si prevede un consistente esodo di tifosi amaranto verso la Sardegna, grazie agli sconti che hanno effettuato le compagnie di navigazione Moby e Grimaldi. Andiamo Livornoooooooooooo!!!!
NELLO BALISTRACCI


ANCORA UN APPELLO A DISERTARE LO STADIO E CONTESTARE QUESTA DIRIGENZA GENOVESE

E cari amici sportivi amaranto, assistiamo al tentativo vergognoso da parte del mondo telegiornalistico labronico, di mascherare le cause vere dell' ennesimo disastroso campionato del Livorno che riesce a prendere pallonate anche da squadre cotte e decotte come Arezzo e Siena, anch' esse in grossa crisi societaria. Per esempio oggi , la Pravda locale ha scritto che le cause di questa involuzione di gioco e risultati per il Livorno va ricercata nella sfortunata partita contro il Como con ben tre infortunati. Niente di piu' falso, gli infortuni sono arrivati perche' si trattava gia' di giocatori reduci da lunghi periodi d' inattivita' e da grossi infortuni. E' ovvio che la dura legge del campo, si sia fatta vedere con questi drammatici infortuni, perche' non puoi stare un  anno fermo e cominciare a correre come un pazzo per 90 minuti, perche' i legamenti ovviamente fanno il botto. No, cari telegiornalisti, no cari tifosi filogialloni , la colpa di questo campionato disastroso e' esclusivamente di Sciu Aldo presidente fin troppo parsimonioso che da almeno tre anni non investe piu' nulla per il Livorno, ricorrendo a giocatori in prestito e per giunta in precarie condizioni fisiche. Ma colpevole di questo disastro del calcio labronico e' anche il comune di Livorno che non sta facendo assolutamente niente per lo stadio , per il vecchio rudere dell' Ardenza che sicuramente a giorni sara' dichiarato inevitabilmente inagibile mettendo a rischio l' eventuale partecipazione del Livorno ai playoff. Ed allora per protestare contro questa fallimentare dirigenza, per protestare contro questo vergognoso mondo telegiornalistico labronico, per protestare contro questi vergognosi tifosi filogialloni, da qui alla fine del campionato, contestazione , contestazione e contestazione, DISERTANDO tutte le partite interne del Livorno. E domenica prossima tutti gli sportivi amaranto devono essere presenti allo stadio Magona di Piombino per sostenere i beniamini neroazzurri di mister Miano, che nel derbyssimo della Costa Etrusca , si scontreranno con lo Sporting Cecina, un drammatico " Superclasico " dove si decidera' la promozione  del Piombino e la retrocessione del Cecina. Ma avete capito bene ? Domenica prossima, al Magona Atletico Piombino - Sporting Cecina, ma non dite nulla eh? State tutti zitti eh?
DANILO NESTI

Commenti