ED IMPEGNI PROBANTI PER LE SQUADRE LIVORNESI DI PROMOZIONE TOSCANA GIRONE C

E 22° turno del campionato di promozione toscana girone C sicuramente pieno d' impegni probanti per le squadre livornesi. La capolista Pro Livorno va in trasferta a Monterotondo e questa e' sicuramente una partita difficile perche' nella squadra di casa militano diversi giocatori labronici e la partita assume le caratteristiche di un derby. Ma siamo sicuri che mister Niccolai avra' preso le necessario contromisure per vincere e continuare la corsa verso la promozione in Eccellenza Toscana. Il Picchi di mister Sena dal canto suo potrebbe fare un grosso favore ai cugini biancoverdi battendo la Pecciolese seconda in classifica ed inseguitrice della Pro Livorno. Ma questo Picchi non da' molto affidamento , troppe le partite pareggiate in Banditella quest' anno. Infine infuocato derby al Rossetti di Cecina, dove i locali di mister Brontolone e del grande diesse Alberto Lazzerini cercheranno di far propri i tre punti contro il Donoratico , squadra che negli ultimi t…

DELUSIONE NELLA VICINA PIZA PER " LA MITE " PENALIZZAZIONE AL LATINA CALCIO

E cari amici sportivi amaranto , regna oggi grande aria di delusione a Piza perche' il Tribunale Federale ha inflitto un solo punto al Latina calcio, per le note inadempienze fiscali ed economiche. A Piza speravano infatti in almeno due punti di penalizzazione per la squadra pontina ed invece ne e' arrivato solo uno. Piza che rimane così al penultimo posto mentre il Latina scende a 33 punti. Editorialisti pizani e tifoseria, ovviamente perplessi e sconcertati perche' a loro giudizio la giustizia federale sta applicando i classici " due pesi e due misure " nei confronti di altre societa' inadempienti per motivi finanziari, mentre il Piza per gli stessi motivi e' stato stangato senza pieta' con quattro punti in meno. Come vedete cari amici sportivi amaranto, la salvezza per il Piza sta diventando molto complicata, e la tensione cresce in vista della decisiva partita di sabato all' Arena Garibaldi contro la Salernitana del vulcanico patron Claudio Lotito.
OSSERVATORE DA PISA

Commenti