E MOLTO INSIDIOSA L' ARZACHENA IN CASA PROPRIA... ATTENZIONE AD UN CERTO CURCIO....

E sicuramente molto insidiosa la squadra sarda in casa propria , dove in uno stadio angusto e con un pubblico caldissimo , e' molto difficile giocare  a calcio . Societa' sarda neopromossa in serie C guidata dal patron di origine laziale ma ormai sardo d' adozione, Menio Fiorini. Allenatore e' mister Giorico che in porta schierera' Ruzzittu, mentre in difesa l' esperto Sbardella e Piroli mentre il centrale dovrebbe essre Peana. Poi l' esperto La Rosa affiancato dall' ex Viterbese Nuvoli e dal giovane Casini. A centrocampo ballottaggio tra Taufer e Trillo' e poi Bertoldi. In attacco i sardi schierano la temibile coppia Curcio e Vano . All' andata il Livorno vinse 2 a 1 con reti di Vantaggiato e Doumbia mentre i sardi segnarono appunto con il loro attaccante piu' pericoloso, Curcio. Inutile aggiungere che la vittoria per il Livorno e' davvero fondamentale per mettere le mani sulla promozione in serie B e permettere ai tifosi labronici di …

E DOPO LA SCONFITTA DEL LIVORNO AD AREZZO E' INIZIATO L' INVERECONDO " DAGLI A MISTER FOSCARINI.."

Ed ancora una volta ci tocca osservare che dopo una brutta sconfitta del Livorno, questa volta uscito con le ossa rotte ad Arezzo per opera dell' implacabile bomber barbudos, Moscardelli, la stampa labronica e i soliti tifosi filogialloni si scagliano insieme contro l' incolpevole tecnico amaranto Foscarini che non puo' certo fare miracoli e guarigioni miracolose , e deve mettere in campo una squadra praticamente fatta da rincalzi e giocatori che potrebbero e dovrebbero stare in qualche categoria inferiore. Mister Foscarini che va solo ringraziato perche' con una squadra del genere, fatta di giocatori in prestito e reduci da gravissimi infortuni, in questo campionato ti ha fatto 50 punti, e fino a ieri sera il Livorno era terzo. Le contestazioni rivolte contro il tecnico Foscarini sono quindi vergognose , tipiche di soggetti che sono sempre proni ed al servizio del potente giallo di turno , gente che e' la vera rovina del calcio a Livorno. Pieno sostegno quindi a Mister Foscarini ed invece PIENA CONTESTAZIONE contro questa dirigenza genovese che ha portato il calcio a Livorno a questi livelli davvero vergognosi. Via questa societa' , via questa dirigenza, che deve cedere la societa' ad un presidente ambizioso, danaroso, munifico, che deve far ripartire il calcio a Livorno da zero, azzerando tutte le cariche dirigenziali, a partire dal direttore generale, direttore sportivo e per finire al team manager, perche' non si vive con il ricordo dei vecchi trionfi ....
DANILO NESTI

Commenti