ED ANCHE OGGI GIORNATA DI PROFICUI ED INTENSI ALLENAMENTI PER L' EQUIPO AMARANTO AL CENTRO CONI DI TIRRENIELLO

Ed anche oggi, giornata di proficui ed intensi allenamenti per il Livorno in vista della fondamentale trasferta in terra sarda contro l' Arzachena, partita che potrebbe consegnare la promozione in serie B agli amaranto labronici. Domani mattina ultima rifinitura e poi partenza per la Sardegna dei pirati liburni!!! Si prevede un consistente esodo di tifosi amaranto verso la Sardegna, grazie agli sconti che hanno effettuato le compagnie di navigazione Moby e Grimaldi. Andiamo Livornoooooooooooo!!!!
NELLO BALISTRACCI


SITUAZIONE ALLARMANTE PER IL LIVORNO CALCIO

E l' intervista di Luci rilasciata sia al Tirreno che alla Nazione di oggi, ha confermato che la societa' amaranto e' praticamente allo sbando, con un presidente ormai assente, e lo stesso per dg e ds . Non riusciamo poi a capire il ruolo di Protti a questo punto di una stagione a dir poco fallimentare. Ma la cosa che deve far allarmare i tifosi amaranto e' quando Luci afferma che i giocatori che hanno un contratto anche per il prossimo anno non sanno veramente quali siano le intenzioni della societa' e meditano seriamente di lasciare, cosa che consigliamo loro vivamente di fare per evitare di trovarsi in situazione veramente invereconde come sta accadendo ad altre squadre di lega pro, sulla via del fallimento. L' impressione e' chiarissima , sciu Aldo sta lasciando andare alla deriva il Livorno calcio ed sapendo che il prossimo anno , dopo aver rastrellato il fondo del barile, dopo aver lucrato al massimo a Livorno, ci sara' da spendere per allestire almeno una formazione in grado di salvarsi e disputare un campionato dignitoso, figuriamoci per un campionato d' avanguardia ed ambizioso.... Livorno che rischia davvero di fare la fine del Grosseto, quando il vulcanico Patron Piero Camilli si reco' in municipio e' consegno la societa' maremmana al sindaco. Bene il Livorno fara' la stessa fine, ma come abbiamo piu' volte scritto , non sara' un dramma, perche' ripartire dalla serie D o dall' Eccillenza Toscana Girone A puo' essere veramente l' occasione per la vera rinascita del calcio e dell' entusiasmo a Livorno. Pochi tifosi ma buoni, di quelli attaccati alle reti e con la bava alla bocca. Si giochera' in Banditella o al Magnozzi perche' come avete visto nel post precedente, lo stadio a giorni sara' dichiarato inagibile , perche' i lavori che sta iniziando a fare il comune sono davvero redioli con due soli operai, " a spolverare " le rugginose strutture di cemento armato dello stadio. Per questo l' incontro che a giorni si svolgera' tra il coordinamento dei tifosi amaranto ed il sindaco, sara' perfettamente inutile, ormai questa societa' e' cotta e decotta, facciamo finire presto questa agonia e ripartiamo tutti con l' entusiasmo e la dignita' , ovviamente in Eccillenza Toscana Girone A!
DANILO NESTI

Commenti