E MOLTO INSIDIOSA L' ARZACHENA IN CASA PROPRIA... ATTENZIONE AD UN CERTO CURCIO....

E sicuramente molto insidiosa la squadra sarda in casa propria , dove in uno stadio angusto e con un pubblico caldissimo , e' molto difficile giocare  a calcio . Societa' sarda neopromossa in serie C guidata dal patron di origine laziale ma ormai sardo d' adozione, Menio Fiorini. Allenatore e' mister Giorico che in porta schierera' Ruzzittu, mentre in difesa l' esperto Sbardella e Piroli mentre il centrale dovrebbe essre Peana. Poi l' esperto La Rosa affiancato dall' ex Viterbese Nuvoli e dal giovane Casini. A centrocampo ballottaggio tra Taufer e Trillo' e poi Bertoldi. In attacco i sardi schierano la temibile coppia Curcio e Vano . All' andata il Livorno vinse 2 a 1 con reti di Vantaggiato e Doumbia mentre i sardi segnarono appunto con il loro attaccante piu' pericoloso, Curcio. Inutile aggiungere che la vittoria per il Livorno e' davvero fondamentale per mettere le mani sulla promozione in serie B e permettere ai tifosi labronici di …

ALESSANDRIA A PICCO , LA CREMONESE DI MISTER MARAN SOGNA....


E come avevamo piu' volte scritto le squadre di mister Braglia nei gironi di ritorno sono semplicemente disastorse, vedasi le negative esperienze del tecnico maremmano a Piza e Lecce, dove perse campionati gia' vinti. Ora e' la Cremonese di mister Maran che con la vittoria esterna a Siena, puo' veramente mettere le mani sul campionato e arrivare direttamente alla promozione in serie B. L' Arezzo corsaro a Piacenza supera il Livorno al terzo posto, Livorno veramente insulso e penoso perche'  non si possono sbagliare almeno tre goal gia' fatti contro i modestissimi romani della Lupa Roma. Rimane pero' da discutere l' episodio del rigore assegnato dal Livorno con la rete degli amaranto siglata su respinta del portiere capitolino, inspiegabilmente annullata dall' arbitro. Livorno che a questo punto deve pensare anche al ritorno del forte Giana che ha appunto espugnato il Moccagatta di Alessandria. Pareggia la Lucchese a Renate, campo difficile mentre la Carrarese fa lo stesso a Como. Derby salvezza vinto dal Pontedera sul Prato ora penultimo in classifica. E nell' altro derby la Pistoiese travolge il Tuttocuoio per 3 a 1 e fa un bel salto in classifica. Ed anche la Viterbese del vulcanico patron Piero Camilli ha ripreso a far punti vincendo ad Olbia.
GIANNI MASSONIGUS

Commenti