E MOLTO INSIDIOSA L' ARZACHENA IN CASA PROPRIA... ATTENZIONE AD UN CERTO CURCIO....

E sicuramente molto insidiosa la squadra sarda in casa propria , dove in uno stadio angusto e con un pubblico caldissimo , e' molto difficile giocare  a calcio . Societa' sarda neopromossa in serie C guidata dal patron di origine laziale ma ormai sardo d' adozione, Menio Fiorini. Allenatore e' mister Giorico che in porta schierera' Ruzzittu, mentre in difesa l' esperto Sbardella e Piroli mentre il centrale dovrebbe essre Peana. Poi l' esperto La Rosa affiancato dall' ex Viterbese Nuvoli e dal giovane Casini. A centrocampo ballottaggio tra Taufer e Trillo' e poi Bertoldi. In attacco i sardi schierano la temibile coppia Curcio e Vano . All' andata il Livorno vinse 2 a 1 con reti di Vantaggiato e Doumbia mentre i sardi segnarono appunto con il loro attaccante piu' pericoloso, Curcio. Inutile aggiungere che la vittoria per il Livorno e' davvero fondamentale per mettere le mani sulla promozione in serie B e permettere ai tifosi labronici di …

IL TECNICO FOSCARINI FIDUCIOSO PER LA PARTITA DI OGGI AL " GARILLI " DI PIACENZA

Ed il tecnico amaranto Foscarini, pur ancora amareggiato per il pareggio rocambolesco ottenuto dal Livorno contro la Lupa Roma, nel corso della conferenza stampa che si e' tenuta ieri al centro Coni di Tirrenia, si e' detto fiducioso per la partita di oggi al " Garilli " di Piacenza contro la Pro Piacenza, sfida inedita per gli amaranto . Mister Foscarini ha redarguito la squadra per certi atteggiamenti inammissibili ed oggi si aspetta di riprendere i punti persi con i romani. Vedremo dunque se i buoni propositi del tecnico amaranto troveranno riscontro concreto oggi al " Garilli " di Piacenza. Intanto sarebbe meglio trovare un rigorista che sostituisca l' infortunato Cellini, perche' Calil non c' e' assolutamente ..... Rientrano nel gruppo Lambrughi e soprattutto Giandonato che dopo il bruttissimo infortunio ha bisogno di giocare. Vantaggiato invece e' palesemente fuori condizione e non capiamo il suo utilizzo in campo. Ma queste considerazioni ci riportano al dunque : perche' in sede di campagna acquisti estiva e di gennaio, la societa' amaranto non ha scelto giocatori integri fisicamente in grado di garantire una continuita' di prestazioni e gioco? Siamo ai soliti discorsi, ci vorrebbe una " vera societa' ", ed allora cari amici sportivi amaranto, contestazione contestazione e contestazione.
DANILO NESTI

Commenti