ED IMPEGNI PROBANTI PER LE SQUADRE LIVORNESI DI PROMOZIONE TOSCANA GIRONE C

E 22° turno del campionato di promozione toscana girone C sicuramente pieno d' impegni probanti per le squadre livornesi. La capolista Pro Livorno va in trasferta a Monterotondo e questa e' sicuramente una partita difficile perche' nella squadra di casa militano diversi giocatori labronici e la partita assume le caratteristiche di un derby. Ma siamo sicuri che mister Niccolai avra' preso le necessario contromisure per vincere e continuare la corsa verso la promozione in Eccellenza Toscana. Il Picchi di mister Sena dal canto suo potrebbe fare un grosso favore ai cugini biancoverdi battendo la Pecciolese seconda in classifica ed inseguitrice della Pro Livorno. Ma questo Picchi non da' molto affidamento , troppe le partite pareggiate in Banditella quest' anno. Infine infuocato derby al Rossetti di Cecina, dove i locali di mister Brontolone e del grande diesse Alberto Lazzerini cercheranno di far propri i tre punti contro il Donoratico , squadra che negli ultimi t…

LIVORNO CALCIO : MA CHI HA INTERESSE A " DESTABILIZZARE " L' AMBIENTE?

E su alcune testate telegiornalistiche apertamente filo Spinelli, viene riportata la notizia diffusa dal Gazzettino edizione di Pordenone, secondo la quale il potente bomber marocchino Rachid Arma attualmente in forza al Pordenone , sarebbe nelle mire del Livorno calcio. Bomber marocchino ex calciatore del Pisa, tra l' altro e possente colpitore di testa, sua specialita'. Ma c' e' da chiedersi se queste notizie non hanno il fine chiaro di destabilizzare l' ambiente, perche' se e' vero che la famiglia Spinelli vuole cedere presto il Livorno, perche' non gli interessa piu', che senso ha chiedere informazioni per l' ingaggio di questo potente bomber che sicuramente comporterebbe un cospicuo impegno economico? C' e' da chiedersi se davvero la famiglia Spinelli intenda davvero cedere il Livorno, o se questo gruppo inglese rappresentato dal manager genovese Primo Salvi, non sia l' ennesimo esempio di " Pastone Telegiornalistico ? "
GIANNI MASSONIGUS

Commenti