ED ANCHE OGGI GIORNATA DI PROFICUI ED INTENSI ALLENAMENTI PER L' EQUIPO AMARANTO AL CENTRO CONI DI TIRRENIELLO

Ed anche oggi, giornata di proficui ed intensi allenamenti per il Livorno in vista della fondamentale trasferta in terra sarda contro l' Arzachena, partita che potrebbe consegnare la promozione in serie B agli amaranto labronici. Domani mattina ultima rifinitura e poi partenza per la Sardegna dei pirati liburni!!! Si prevede un consistente esodo di tifosi amaranto verso la Sardegna, grazie agli sconti che hanno effettuato le compagnie di navigazione Moby e Grimaldi. Andiamo Livornoooooooooooo!!!!
NELLO BALISTRACCI


LIVORNO CALCIO : SI NAVIGA A VISTA...

E questo campionato si sta stancamente avviando alla conclusione per il Livorno, questo Levornicchio, ormai senza piu' motivazioni che condannera' i suoi irriducibili sostenitori al calvario dei playoff , dove la squadra amaranto sara' facilmente eliminata da squadre come Parma , Lecce, Padova , autentiche corazzate costruite per vincere i campionati da presidenti ambiziosi e munifici che non lasciano nulla d' intentato pur di raggiungere quei famosi palcossenizi importanti. Ed allora visto che questa stagione calcistica per il Livorno e' l' ennesima occasione persa per risalire in serie B, una societa' seria ed organizzata dovrebbe gia' allestire la squadra per il prossimo campionato a Maggio, massimo a Giugno , perche' i campionati " si vincono " proprio in questi mesi cruciali, quelli dove si scelgono ed allestiscono le squadre. Ma questa dirigenza amaranto, sta chiaramente smobilitanto, vedasi il trasferimento della sede da Livorno a Stagno, per non parlare del forte ridimensionamento del settore giovanile. Probabile scenario per il prossimo campionato di lega pro per il Livorno, fatto dalla solita campagna acquisti autogestita, vale a dire zero spese, tante cessioni ed i soliti prestiti composti da giocatori plurioperati e giovani di non molte belle speranze , insomma la solita cucina povera genovese che francamente qui a Livorno ha stufato e non poco i veri tifosi amaranto. E non credete che sciu Aldo ceda il Livorno gratis, come ha piu' volte promesso: il presidente genovese il Livorno prima di tutto non lo vuole cedere perche' lo usa come strumento di pressione per i suoi affari in porto, secondo se anche lo volesse cedere , pretendera' non meno di sei o sette milioni di euro tra cartellini e contratti vari da rispettare. Ed allora cari amici sportivi amaranto, invece di andare in 300 a Pontedera, come fanno i soliti tifosi del club " Spinelli , Livorno ti ama ....", bisogna fare solo una cosa anzi tanta....; contestazione, contestazione e contestazione contro questa dirigenza, una contestazione pero' intelligente e non becera, niente offese niente striscioni, basta solo disertare lo stadio da qui alla fine dei playoff pure questi da stradisertare......
NELLO BALISTRACCI

Commenti