UN LIVORNO IN PANTOFOLE PAREGGIA CON MOLTA SOFFERENZA AL PORTA ELISA DI LUCCA

E come si prevedeva la lunga sosta si e' rivelata negativa per il Livorno di mister Sottil apparso troppo sulle gambe, abulico e senza quella cattiveria agonistica, quella bava alla bocca che consente di affrontare e vincere derby arroventati come quello contro la Pantera Rossonera. Inizio primo tempo senza tante emozioni mentre nella Lucchese debuttava il neo acquisto Bertoncini. Al 10° primo infortunio per il lucchese Merlonghi ed al suo posto entra' Nole'. Al 25° e' invece Pedrelli del Livorno che si fa male e viene sostituito da Morelli. Al 33° la Pantera Rossonera passa inopinatamente in vantaggio grazie alla solita difesa amaranto da torta che regala sempre un golletto a partita per la serie prendiamo i rinforzi dal Seravezza vai.... Rete siglata dal rossonero Bortolussi che vince un contrasto ed infila l' incolpevole Mazzoni. Il Livorno pareggia al 42° grazie ad un contestatissimo rigore concesso dall' arbitro Capone su un presunto fallo di mano di Arri…

DA " VIALE ALFIERI " SI SPARGE IL SOLITO TROPPO FACILE ENTUSIASMO SUL LIVORNO

E con il pari sofferto ottenuto dal Livorno al Giovanni Paolo II° lo stadio pugliese del Francavilla, un autentico gabbione di cemento armato, la squadra amaranto si posiziona per il passaggio del turno di questi playoff anche se in queste partite non c' e' niente di scontato e nemmeno vale la migliore posizione in classifica perche' basta un episodio sfavorevole per perdere la bussola ed il raziocinio. Per questo i soliti telegiornalisti di viale Alfieri, farebbero meglio a non uscire fuori con i soliti titoloni del tipo " la B e' nostra " perche' il futuro potrebbe riservare amarissime sorprese agli amaranto di mister Foscarini ed il proseguio di questi playoff e' pieno di ostacoli insidiosi con squadre come Lecce, Parma, Alessandria ma stiamo molto attenti alla Pantera Rossonera che quando vede il sangue ( promozione in serie B ...) diventa una belva indomabile ed assassina.... Quindi cari telegiornalisti labronici, occorre moderazione nei commenti e negli articoli e magari piu' notizie sulle trattative per la cessione del Livorno calcio, trattative di cui gli sportivi amaranto non sanno piu' nulla e che invece vorrebbero leggere sui quotidiani labronici.
GIANNI MASSONIGUS

Commenti