UN LIVORNO IN PANTOFOLE PAREGGIA CON MOLTA SOFFERENZA AL PORTA ELISA DI LUCCA

E come si prevedeva la lunga sosta si e' rivelata negativa per il Livorno di mister Sottil apparso troppo sulle gambe, abulico e senza quella cattiveria agonistica, quella bava alla bocca che consente di affrontare e vincere derby arroventati come quello contro la Pantera Rossonera. Inizio primo tempo senza tante emozioni mentre nella Lucchese debuttava il neo acquisto Bertoncini. Al 10° primo infortunio per il lucchese Merlonghi ed al suo posto entra' Nole'. Al 25° e' invece Pedrelli del Livorno che si fa male e viene sostituito da Morelli. Al 33° la Pantera Rossonera passa inopinatamente in vantaggio grazie alla solita difesa amaranto da torta che regala sempre un golletto a partita per la serie prendiamo i rinforzi dal Seravezza vai.... Rete siglata dal rossonero Bortolussi che vince un contrasto ed infila l' incolpevole Mazzoni. Il Livorno pareggia al 42° grazie ad un contestatissimo rigore concesso dall' arbitro Capone su un presunto fallo di mano di Arri…

E SEMPRE PIU' INDISCREZIONI GIORNALISTICHE CONFERMANO CHE SCIO ALDO RIMARRA' AL TIMONE DEL LIVORNO CALCIO ANCHE IL PROSSIMO CAMPIONATO. INTANTO MARCO NAPPI E' IN POLE POSITION COME NUOVO TECNICO AMARANTO....

E cari amici sportivi amaranto, pultroppo le notizie sulla cessione della societa' amaranto sono scomparse totalmente dalle pagine dei quotidiani locali, Tirreno e Nazione, tutti intenti ad esaltare il Livorno, la squadra, mister Foscarini , il tutto condito con le solite interviste melodrammatiche a Protti e Lucarelli per la serie " Vai col vento...". Ma del famoso fondo inglese che voleva comprare il Livorno, fondo rappresentato dal manager Primo Salvi, tutto cestinato, e questo fa ritenere che le trattative siano saltate definitivamente. Per questo motivo si addensano foschi scenari per la societa' amaranto, che anche il prossimo anno vedra' scio Aldo saldamente al timone della societa' anche perche' l' imprenditore genovese non vuole lasciare Livorno attirato dai futuri lucrosi affari legati al progetto di ampliamento del porto di Livorno " Darsena Europa ". Ovviamente con Spinelli ancora alla presidenza, niente programmi ambiziosi e squadra riempita di ragazzi primavera con Marco Nappi probabile allenatore e le sue interviste ricorrenti in questi giorni sono piu' che una conferma. Per questo cari amici sportivi labronici  conviene tutti contestare questa dirigenza genovese che a Livorno ha fatto il suo tempo e disertare in massa la partita del 31 Maggio contro la Reggiana , perche' cari tifosi filogialloni, ma cosa sperate ? Forse di battere la munita e coriacea Reggiana del valente mister ponsacchino Leonardo Menichini e poi di andare in finale a Firenze? Tzeeeeee direbbe Alfio il famoso tifoso der Piza di Viarello.
DANILO NESTI

Commenti