UN LIVORNO IN PANTOFOLE PAREGGIA CON MOLTA SOFFERENZA AL PORTA ELISA DI LUCCA

E come si prevedeva la lunga sosta si e' rivelata negativa per il Livorno di mister Sottil apparso troppo sulle gambe, abulico e senza quella cattiveria agonistica, quella bava alla bocca che consente di affrontare e vincere derby arroventati come quello contro la Pantera Rossonera. Inizio primo tempo senza tante emozioni mentre nella Lucchese debuttava il neo acquisto Bertoncini. Al 10° primo infortunio per il lucchese Merlonghi ed al suo posto entra' Nole'. Al 25° e' invece Pedrelli del Livorno che si fa male e viene sostituito da Morelli. Al 33° la Pantera Rossonera passa inopinatamente in vantaggio grazie alla solita difesa amaranto da torta che regala sempre un golletto a partita per la serie prendiamo i rinforzi dal Seravezza vai.... Rete siglata dal rossonero Bortolussi che vince un contrasto ed infila l' incolpevole Mazzoni. Il Livorno pareggia al 42° grazie ad un contestatissimo rigore concesso dall' arbitro Capone su un presunto fallo di mano di Arri…

E MARCO NAPPI SEMPRE PIU' VICINO ALLA PANCHINA AMARANTO....

Ed a poche ore dalla probabile se non certa uscita del Livorno dai playoff promozione per la serie B, squadra amaranto impegnata nella probitiva trasferta al Mapei Stadium contro la Reggiana di mister Menichini, la stampa labronica esalta i successi della squadra berretti del Livorno calcio, squadra allenata dall' ex attaccante del Genoa Marco Nappi. Titoloni e mega foto del tecnico genoano, che fanno presumere che ci sia ben altro . vedasi soprattutto il suo probabile arrivo sulla panchina della prima squadra. E cari amici sportivi amaranto se Marco Nappi sara' il nuovo tecnico del Livorno significa una cosa certa : sciu Aldo non vende il Livorno e sta programmando il prossimo campionato con una squadra quasi come una berretti, tanti giovani di belle speranze, zero spese e Signorelli direttore sportivo. Poi arriveranno i peana di questo mondo telegiornalistico labronico sempre prono ed al servizio del potente di turno, il solito contorno di vecchie glorie del calcio amaranto, i team manager con tanto di presentazione ufficiale della squadra ai Bagni Lido, con i soliti tremila filogialloni pronti ad esultare le solite vecchie glorie ed i soliti uomini immagine. Ma cari amici sportivi amaranto, ma quando si deve fare la contestazione ed il boicottaggio di questa societa' e di questo mondo telegiornalistico labronico servo  e prono?
DANILO NESTI

Commenti