E MOLTO INSIDIOSA L' ARZACHENA IN CASA PROPRIA... ATTENZIONE AD UN CERTO CURCIO....

E sicuramente molto insidiosa la squadra sarda in casa propria , dove in uno stadio angusto e con un pubblico caldissimo , e' molto difficile giocare  a calcio . Societa' sarda neopromossa in serie C guidata dal patron di origine laziale ma ormai sardo d' adozione, Menio Fiorini. Allenatore e' mister Giorico che in porta schierera' Ruzzittu, mentre in difesa l' esperto Sbardella e Piroli mentre il centrale dovrebbe essre Peana. Poi l' esperto La Rosa affiancato dall' ex Viterbese Nuvoli e dal giovane Casini. A centrocampo ballottaggio tra Taufer e Trillo' e poi Bertoldi. In attacco i sardi schierano la temibile coppia Curcio e Vano . All' andata il Livorno vinse 2 a 1 con reti di Vantaggiato e Doumbia mentre i sardi segnarono appunto con il loro attaccante piu' pericoloso, Curcio. Inutile aggiungere che la vittoria per il Livorno e' davvero fondamentale per mettere le mani sulla promozione in serie B e permettere ai tifosi labronici di …

ED INTRICATE TRATTATIVE SULL' ASSE GENOVA, LIVORNO, RUSSIA...


Ed il patron del Livorno Aldo Spinelli intervistato dal quotidiano Il Secolo XIX di Genova ammette di aver parlato a Montecarlo con Flavio Briatore per indurlo a rilevare insieme ad altre facoltose cordate internazionali il Genoa Fc. Secondo Scio Aldo, Briatore ha tanti interessi e tante conoscenze capaci di far arrivare al Genoa un gruppo dirigenziale facoltoso e munifico capace di mantenerlo in serie A. Si parla quindi di una cordata o piu' cordate russe che sarebbero insieme a Briatore per rilevare il Genoa Fc.  Come vedete trattative intense si stanno tessendo sull' asse Genova, Livorno, Russia  e speriamo che alla fine anche il Livorno calcio trovi il famoso magnate estero , russo , cinese, capace di realizzare lo stadio nuovo e riportare il Livorno in quei famosi palcossenizi importanti, perche' fare un campionato con la squadra berretti per Livorno e per il suo popolo amaranto sarebbe davvero un insulto.

GIANNI MASSONIGUS

Commenti