UN LIVORNO IN PANTOFOLE PAREGGIA CON MOLTA SOFFERENZA AL PORTA ELISA DI LUCCA

E come si prevedeva la lunga sosta si e' rivelata negativa per il Livorno di mister Sottil apparso troppo sulle gambe, abulico e senza quella cattiveria agonistica, quella bava alla bocca che consente di affrontare e vincere derby arroventati come quello contro la Pantera Rossonera. Inizio primo tempo senza tante emozioni mentre nella Lucchese debuttava il neo acquisto Bertoncini. Al 10° primo infortunio per il lucchese Merlonghi ed al suo posto entra' Nole'. Al 25° e' invece Pedrelli del Livorno che si fa male e viene sostituito da Morelli. Al 33° la Pantera Rossonera passa inopinatamente in vantaggio grazie alla solita difesa amaranto da torta che regala sempre un golletto a partita per la serie prendiamo i rinforzi dal Seravezza vai.... Rete siglata dal rossonero Bortolussi che vince un contrasto ed infila l' incolpevole Mazzoni. Il Livorno pareggia al 42° grazie ad un contestatissimo rigore concesso dall' arbitro Capone su un presunto fallo di mano di Arri…

IL QUADRO COMPLETO DEI QUARTI DI FINALE DEI PLAYOFF DI LEGA PRO: LE TOSCANE ELIMINATE


E le squadre toscane eliminate da questo turno dei playoff  di lega pro. Il Livorno si butta via al Mapei Stadium in vantaggio di due reti , si fa raggiungere malamente e dice addio al passaggio del turno. Eliminazione che ora lascia tanti dubbi inquietanti sul futuro societario di cui la stampa labronica dovra' prima o poi occuparsi cessando quest' assurda censura, frutto evidentemente del continuo asservimento a questa dirigenza genovese. La Pantera Rossonera pur lottando allo spasimo non e' riuscita a fermare il Parma che espugna il Porta Elisa e passa il turno . Ma del resto anche la Pantera si trovava di fronte un' autentica corazzata, allestita per vincere il campionato. Ci fa piacere che l' Alessandria dell' ex tecnico amaranto Bepi Pillon abbia passato il turno eliminando il Lecce ai calci di rigore. Ovviamente grandissima delusione per i salentini che anche quest' anno devono restare in lega pro. Ed infine il Pordenone, squadra solida e cinica, fate attenzione Parma ed Alessandria elimina il Cosenza. Ma tornando alla partita del Livorno contro la Reggiana, va esaltato nuovamente il valente tecnico degli emiliani il ponsacchino Leonardo Menichini allenatore concreto e cinico che riesce sempre ad ottenere risultati importanti con le proprie squadre.
GIANNI MASSONIGUS

Commenti