Faccia a faccia dei tifosi con Moriconi e Lucchesi ( si mettono molto male le cose per la Pantera Rossonera...)

Faccia a faccia dei tifosi con Moriconi e Lucchesi: Quest'oggi una settantina di supporter rossoneri si sono presentati al Porta Elisa dove era in corso l'ennesimo confronto tra Arnaldo Moriconi e Fabrizio Lucchesi: oltre un'ora di colloquio serrato, con la volontà ferrea di capire qualcosa e soprattutto di avere assicurazioni sul destino della Lucchese



ps : e qui siamo ai bonifici promessi e non arrivati, insomma il passaggio di proprieta' della Lucchese e' quanto mai problematico , perche' spuntano debiti da tutte le parti mentre le scadenze finanziarie si avvicinano. Insomma la Pantera Rossonera rischia grosso e la tifoseria e' letteralmente inferocita con l' attuale patron Moriconi ed il dg Lucchesi, che ricordiamo ha vissuto situazioni simili a Piza..

G.M




riuscira' questa feroce Pantera ad afferrare e mordere questo fantomatico bonifico da cui dipendono le sorti del glorioso sodalizio calcistico rossonero?



MAZZONI VERSO LA CREMONESE, FUTURO DEL LIVORNO CALCIO SEMPRE PIU' NERO

E Mazzoni sempre piu' vicino ad accasarsi alla Cremonese che ha bisogno di un portiere esperto per la B. Mazzoni accusa di non aver ricevuto nemmeno una telefonata dai due Spinelli, fatto che la dice lunga su come venga gestita la societa' amaranto..... Si aggravano dunque i motivi d' inquietudine tra gli sportivi amaranto perche' attualmente il Livorno calcio non ha un organigramma societario e praticamente tra pochissimo si ritrovera' senza squadra perche' anche i giocatori sotto contratto preferiranno il trasferimento verso societa' con progetti chiari ed ambiziosi. Livorno che sara' costretto ad allestire una formazione primavera piena di giovani senza alcuna esperienza probabilmente alla guida di Marco Nappi. Risultato : un campionato " calvario " sul tipo di quello che ha vissuto il Grosseto in serie D in quest' ultima stagione, preso a pallonate a destra ed a manca ed alla fine retrocesso in serie D. Ecco dunque dove ci vogliono portare questi dirigenti genovesi, in serie D, quando avranno spremuto fino all' osso questa societa', fino ovviamente al suo fallimento sportivo. Dobbiamo andare ancora allo stadio cari amici sportivi amaranto, o sara' il caso di fare qualche bella contestazione contro tutto e tutti come si facevano ai bei tempi e con tutta la stampa nazionale che metteva in prima pagina " i soliti facinorosi livornesi..." ?
NELLO BALISTRACCI

Commenti