PERPLESSITA' DALLE DICHIARAZIONI DEL PRESIDENTE ALDO SPINELLI

E nel corso di un ' intervista a Telecentro, il patron del Livorno Aldo Spinelli ha ribadito di voler mantenere come tecnico Andrea Sottil e che i contrasti relativi al suo contratto si risolveranno nel prossimo summit a Genova. Poi promesse sull' arrivo di alcuni giovani giocatori dalla Samp da inserire insieme ai veterani del Livorno ed infine le solite promesse sul ritorno di Paoligno e Diamanti che scusateci sono a questo punto altro che ministre riscaldate, ma vere zuppe di farro. Insomma siamo al caos societario, da una parte Spinelli con i soliti proclami, praticamente un disco rotto e dall' altra parte un vicepresidente Marco Arturo Romano dal piglio deciso, tipicamente romanesco con idee chiare , le idee di un calcio moderno, manageriale, che bada al fatturato e non alle vecchie glorie, agli uomini immagine e soprattutto programma il consolidamento della societa' con la realizzazione di moderni impianti sportivi. Cari ballisti i veri tifosi amaranto stanno co…

E TORNANO I FAMOSI " BOTTI " DI SCIO ALDO...

E nella recente intervista rilasciata al Telegrafo, la storica testata labronica che tenta il rilancio, scio Aldo ha detto che tra pochi giorni arriveranno 4 o 5 nuovi giocatori, definiti molto importanti dal presidente amaranto. Ma cari amici sportivi amaranto, tutte le volte che il presidente Spinelli annuncia nuovi acquisti, c' e' da interpretare al contrario le sue dichiarazioni. I famosi " botti " e' probabile che ancora una volta si rivelino " dolorose cessioni " vedasi , Mazzoni, Borghese, Lambrughi , Giandonato, Valiani, mentre come al solito la squadra sara' composta da giovani di non tante belle speranze ed i soliti giocatori a fine carriera appena dimessi da qualche reparto ortopedico ospedaliero. Intanto sono altre le squadre che fanno un calcio mercato serio, per esempio il Pisa di mister Gautieri, che dopo aver preso Maikol Negro, ora e' ad un passo da Di Quinzio e sta dando l' assalto finale al bomber Caturano, per la serie queste sono le societa' ambiziose, ci vogliono i presidenti come Corrado , impagabili nel loro sforzo di far tornare la propria societa' in quei famosi palcossenizi importanti. Ma stiamo attenti anche alla Carrarese perche' se dovesse prendere un certo Big Mac.......
GIANNI MASSONIGUS


nella foto altro che " botti " , tornano come sempre " i suggosi affari "....

Commenti