UN LIVORNO IN PANTOFOLE PAREGGIA CON MOLTA SOFFERENZA AL PORTA ELISA DI LUCCA

E come si prevedeva la lunga sosta si e' rivelata negativa per il Livorno di mister Sottil apparso troppo sulle gambe, abulico e senza quella cattiveria agonistica, quella bava alla bocca che consente di affrontare e vincere derby arroventati come quello contro la Pantera Rossonera. Inizio primo tempo senza tante emozioni mentre nella Lucchese debuttava il neo acquisto Bertoncini. Al 10° primo infortunio per il lucchese Merlonghi ed al suo posto entra' Nole'. Al 25° e' invece Pedrelli del Livorno che si fa male e viene sostituito da Morelli. Al 33° la Pantera Rossonera passa inopinatamente in vantaggio grazie alla solita difesa amaranto da torta che regala sempre un golletto a partita per la serie prendiamo i rinforzi dal Seravezza vai.... Rete siglata dal rossonero Bortolussi che vince un contrasto ed infila l' incolpevole Mazzoni. Il Livorno pareggia al 42° grazie ad un contestatissimo rigore concesso dall' arbitro Capone su un presunto fallo di mano di Arri…

IL PRESIDENTE ENRICO PREZIOSI DICHIARA DI AVER CEDUTO LA SOCIETA' . POSSIBILI COLLEGAMENTI CON LA SITUAZIONE SOCIETARIA DEL LIVORNO CALCIO

Ed il presidente del Genoa Enrico Preziosi dichiara di aver ceduto la societa'. Cessione che potrebbe avere degli sviluppi anche per la situazione del Livorno calcio, perche' il presidente del Livorno era stato chiamato in causa proprio dall' amico Preziosi che cercava un aiuto nella difficile situazione societaria del Grifo. Presidente Spinelli che aveva risposto all' appello contattando a Montecarlo facoltosi imprenditori come Flavio Briatore nel tentativo di fargli rilevare la societa' rossoblu. E chissa' se dietro questo gruppo ancora sconosciuto che ha rilevato il Genoa Fc, non vi sia dietro anche se in misura minore lo stesso gruppo Spinelli? Sviluppi che come detto potrebbero avere collegamenti con la situazione societaria del Livorno calcio e quindi non resta che attendere ulteriori succosi sviluppi di questa intricata vicenda.
GIANNI MASSONIGUS

Commenti