PERPLESSITA' DALLE DICHIARAZIONI DEL PRESIDENTE ALDO SPINELLI

E nel corso di un ' intervista a Telecentro, il patron del Livorno Aldo Spinelli ha ribadito di voler mantenere come tecnico Andrea Sottil e che i contrasti relativi al suo contratto si risolveranno nel prossimo summit a Genova. Poi promesse sull' arrivo di alcuni giovani giocatori dalla Samp da inserire insieme ai veterani del Livorno ed infine le solite promesse sul ritorno di Paoligno e Diamanti che scusateci sono a questo punto altro che ministre riscaldate, ma vere zuppe di farro. Insomma siamo al caos societario, da una parte Spinelli con i soliti proclami, praticamente un disco rotto e dall' altra parte un vicepresidente Marco Arturo Romano dal piglio deciso, tipicamente romanesco con idee chiare , le idee di un calcio moderno, manageriale, che bada al fatturato e non alle vecchie glorie, agli uomini immagine e soprattutto programma il consolidamento della societa' con la realizzazione di moderni impianti sportivi. Cari ballisti i veri tifosi amaranto stanno co…

UN ASTUTO ESCAMOTAGE PER EVITARE LE CONTESTAZIONI " LA TREGUA " TRA IL PRESIDENTE SPINELLI E LA TIFOSERIA

E la famosa " tregua " siglata a Genova tra il presidente Spinelli ed i massimi rappresentanti della tifoseria organizzata labronica si sta rivelando per quel che e' veramente : un astuto escamotage realizzato in combutta con il mondo telegiornalistico labronico sempre prono ed al servizio del giallone, con lo scopo di evitare le contestazioni che comunque ci saranno ed alla grande e soprattutto evitare il boicottaggio del vecchio catino dell' Ardenza da parte dei tifosi amaranto delusi dal solito calciomercato che dire deprimente e' nulla. Ma il  bluff e' stato facilmente svelato, altro che cinque milioni di budget per fare un Livorno competitivo, una compagine d' alto bordo che possa ambire al salto in quei famosi palcossenizi importanti! Stanno arrivando i soliti calciatori svincolati a fine carriera, e quel Doumbia ci ricorda un certo Balotelli, perche' se avesse avuto doti tecniche e soprattutto caratteriali, avrebbe sfondato ed invece il Lecce lo rifila guarda caso al Livorno... Ed allora cari amici sportivi amaranto, mentre le altre societa' toscane di serie C si rinforzano a suon di colpi milionari, il Livorno non spende nulla e per questo motivo altro che " tregua " tra tifoseria e' societa'! Contestazione , contestazione e contestazione ed ai bagni Lido facciamoci andare solamente i soliti tifosi filogialloni con il codazzo dei telegiornalisti come al solito al servizio del potente ( giallo ) di turno!!! Mai con questa societa', piuttosto ripartire da zero, dall' Eccillenza Toscana Girone A, ripartire dall' entusiasmo e dalla dignita'!
NELLO BALISTRACCI

Commenti