Faccia a faccia dei tifosi con Moriconi e Lucchesi ( si mettono molto male le cose per la Pantera Rossonera...)

Faccia a faccia dei tifosi con Moriconi e Lucchesi: Quest'oggi una settantina di supporter rossoneri si sono presentati al Porta Elisa dove era in corso l'ennesimo confronto tra Arnaldo Moriconi e Fabrizio Lucchesi: oltre un'ora di colloquio serrato, con la volontà ferrea di capire qualcosa e soprattutto di avere assicurazioni sul destino della Lucchese



ps : e qui siamo ai bonifici promessi e non arrivati, insomma il passaggio di proprieta' della Lucchese e' quanto mai problematico , perche' spuntano debiti da tutte le parti mentre le scadenze finanziarie si avvicinano. Insomma la Pantera Rossonera rischia grosso e la tifoseria e' letteralmente inferocita con l' attuale patron Moriconi ed il dg Lucchesi, che ricordiamo ha vissuto situazioni simili a Piza..

G.M




riuscira' questa feroce Pantera ad afferrare e mordere questo fantomatico bonifico da cui dipendono le sorti del glorioso sodalizio calcistico rossonero?



MARTINO BORGHESE VICINISSIMO ALLA TERNANA MENTRE SI PROFILA UNO SCAMBIO TRA GASBARRO ED JAVO TRA LIVORNO E CARPI

E potrebbero esserci succose novita' per gli sportivi amaranto, veramente esasperati dall' immobilismo della societa' amaranto in questo calcio mercato e dall' assoluto silenzio con relative cortine fumogene attuato dalla stampa labronica. Infatti secondo TMW Martino Borghese il forte difensore amaranto messo fuori squadra dalla societa' sarebbe vicinissimo al passaggio alla Ternana in serie B . Mentre Andrea Gasbarro il valente difensore labronico cercato dal Carpi potrebbe andare in Emilia solo con la conseguente contropartita da parte del Carpi che cederebbe il poderoso attaccante gambiano Lanin Jawo classe 95 al Livorno. Vedremo se queste succose novita' del calcio mercato si concretizzeranno , e' certo che mancano pochi giorni alla fine del calciomercato, e Nicola Pecina ed il ds Facci altro che tre nuovi acquisti devono fare per il Livorno, qui per disputare un campionato almeno " decoroso " occorrono almeno 6 o 7 giocatori esperti, di categoria non le solite scommesse oppure i lungodegenti dei reparti di ortopedia chirugica ! Perche' se il Livorno non riesce ad allestire un organico almeno decente, il rischio pallonate da parte dell' Arzachena, Gavorrano, Cuneo, Giana, Renate, Pontedera e' una certezza.....
GIANNI MASSONIGUS

Commenti