ED IL PATRON DEL LIVORNO ALDO SPINELLI PROMETTE DI RINFORZARE LA SQUADRA

Ed interpellato dal quotidiano Il Telegrafo, il patron del Livorno spezza tutti i dubbi sull' allenatore, confermando mister Sottil in panchina anche se resta da vedere quale sara' l' atteggiamento del vicepresidente Romano, che non fa mistero di voler un tecnico piu' esperto per la serie B. Il patron amaranto ha promesso due rinforzi d' esperienza per ruolo che sappiano affiancare i giocatori della rosa attuale del Livorno. Servono 5 o 6 giocatori per il presidente Spinelli che ha inoltre dichiarato di valorizzare i giovani del Livorno come Gonnelli, Gasbarro, Murilo ( su quest' ultimo le sirene di molte societa' di serie B e state pur sicuri che sara' ceduto...) . Difficile inoltre la conferma di Vantaggiato, Franco e Doumbia quest' ultimo in prestito dal Lecce. Il patron Spinelli ha inoltre delineato l' organigramma societario : Marco Arturo Romano sara' il vicepresidente, Mirko Peiani il direttore generale e Mauro Facci direttore sporti…

PER LA TRASFERTA DI CARPI NON CONVOCATO GASBARRO : GIA' CEDUTO?

Questi i convocati da mister Sottil per la proibitiva trasferta del Livorno allo stadio Cabassi di Carpi dove domani sera affrontera' la locale squadra per il secondo turno di coppa Italia:


Portieri: Mazzoni, Romboli
Difensori: Blondett, Franco, Gonnelli, Morelli, Pedrelli, Raimo,
Centrocampisti: Bardini, Gemmi, Giandonato, Luci, Marchi, Moscati,  Valiani,
Attaccanti: Camarlinghi, Di Curzio, Doumbia, Maritato, Murilo, Ponce

Come vedete non e' stato convocato il forte difensore Gasbarro, e questo potrebbe significare che il forte giocatore amaranto molto richiesto in serie B e' stato gia' ceduto. Se fosse vera questa ipotesi significherebbe un ulteriore indebolimento della squadra amaranto al momento con un organico assolutamente insufficiente per affrontare un girone A di serie C che si annuncia veramente al fulmicotone con tanti derby toscani e tante squadre agguerrite ed ambiziose i cui presidenti non hanno certo lesinato ingenti sforzi economici pur di dare tante soddisfazioni alle rispettive tifoserie, mentre a Livorno e' sempre il solito menù : cucina povera genovese...
GIANNI MASSONIGUS

Commenti