SI RIAPRE CLAMOROSAMENTE IL CAMPIONATO DI SERIE D GIRONE E : IMPRESA DELLA MASSESE A SAN REMO , IL PONZACCO LESTO LESTO NE APPROFITTA

E clamorosi risultati nell' odierno turno del campionato di serie D girone E, con la capolista Sanremese sconfitta in casa da una rediviva Massese di mister Magrini, che oltre a fare del bene alla propria classifica, vedasi lotta playoff, fa un grosso favore al Ponzacco vittorioso in trasferta nel derbt contro il Seravezza. Mobilieri che con questo blitz esterno ora sono ad un solo  punto di distacco dalla corazzata ligure. Il derby tanto annunciato  della giornata, Viareggio - RFQ si e' invece risolto con il classico punteggio di 0 a 0 , un pareggio che non serve a nessuna delle due squadre che hanno perso un' importante occasione per rilanciarsi in classifica. Pareggia il Ghivizzano con il Savona e non fa certo grandi passi avanti in chiave salvezza, mentre la partita San Donato - Rignanese, il derby del Chianti non si e' disputata per maltempo. Lo Scandicci vince il pesantissimo spareggio salvezza contro il Montecatini e continua a sperare nella salvezza.

NENO FRAN…

E LO SPEZIA DI MIMMO DI CARLO VOLA AL 6° POSTO !!!

E con il risultato di 2 a 1 lo Spezia di mister Mimmo Di Carlo ex amaranto sia da giocatore che da allenatore, batte il Brescia e vola al 6° posto in piena corsa per la serie A. Le reti spezzine sono state siglate da Sciaudone ed Errasti. E proprio quel gran giocatore Sciaudone che in sede di calcio mercato veniva spesso accostato al Livorno, che sta facendo la differenza nello Spezia, fatto che deve far capire l' insulza gestione societaria del Livorno, che ha preso prestiti, giocatori bolliti ed in pessime condizioni fisiche e le solite promesse dalla primavera viola. Ma gari signori cosi' si va dritti in lega pro, cosa che si e' avverata. Purtroppo il calcio moderno vuole managerialita' , investimenti cospicui, programmazioni oculate, impianti e strutture sportive adeguate, marketing, comunicazione, tutte cose che non appartengono ad un certo tipo di mentalita' ligure mercantile che non andava piu' bene nemmeno mezzo secolo fa.
GIANNI MASSONIGUS

Commenti