SI RIAPRE CLAMOROSAMENTE IL CAMPIONATO DI SERIE D GIRONE E : IMPRESA DELLA MASSESE A SAN REMO , IL PONZACCO LESTO LESTO NE APPROFITTA

E clamorosi risultati nell' odierno turno del campionato di serie D girone E, con la capolista Sanremese sconfitta in casa da una rediviva Massese di mister Magrini, che oltre a fare del bene alla propria classifica, vedasi lotta playoff, fa un grosso favore al Ponzacco vittorioso in trasferta nel derbt contro il Seravezza. Mobilieri che con questo blitz esterno ora sono ad un solo  punto di distacco dalla corazzata ligure. Il derby tanto annunciato  della giornata, Viareggio - RFQ si e' invece risolto con il classico punteggio di 0 a 0 , un pareggio che non serve a nessuna delle due squadre che hanno perso un' importante occasione per rilanciarsi in classifica. Pareggia il Ghivizzano con il Savona e non fa certo grandi passi avanti in chiave salvezza, mentre la partita San Donato - Rignanese, il derby del Chianti non si e' disputata per maltempo. Lo Scandicci vince il pesantissimo spareggio salvezza contro il Montecatini e continua a sperare nella salvezza.

NENO FRAN…

E MANUEL GIANDONATO RIFIUTA LE OFFERTE DI CHIASSO E SIENA...

Ed il forte centrocampista del Padova Manuel Giandonato ha rifiutato le offerte della squadra elvetica del Chiasso e dell' ambizioso Siena in lega pro, per le offerte economiche insoddisfacenti ( altro che volonta' di non giocare in lega pro cari telegiornalisti labronici ! ). Livorno che se avesse una vera societa' sarebbe gia' partito in quarta per assicurarsi il valente giocatore ottimo player a centrocampo ed invece ci tocca assistere ad un immobilismo assoluto in questo calcio mercato estivo, cosa che sta facendo esasperare i tifosi amaranto che prevedibilmente contesterrano il Livorno calcio e la sua dirigenza, nel corso della presentazione ufficiale della squadre il 18 Agosto ai bagni Lido. A proposito pare che l' ingresso sia pure a pagamento e questo fa ulteriomente indignare gli sportivi amaranto sempre piu' in rotta con il presidente Spinelli, al quale viene chiesto insistentemente di cedere la societa' ad ambiziosi acquirenti. Ed altro fronte caldo del Livorno le prevedibili cessioni di Favilli, Gasbarro e Moscati ma vi potrebbero essere altre clamorose cessioni, insomma un clima da smantellamento generale che potrebbe far precludere per davvero ad un' effettiva vendita della societa' da parte dell' attuale presidenza.
GIANNI MASSONIGUS

Commenti