SI RIAPRE CLAMOROSAMENTE IL CAMPIONATO DI SERIE D GIRONE E : IMPRESA DELLA MASSESE A SAN REMO , IL PONZACCO LESTO LESTO NE APPROFITTA

E clamorosi risultati nell' odierno turno del campionato di serie D girone E, con la capolista Sanremese sconfitta in casa da una rediviva Massese di mister Magrini, che oltre a fare del bene alla propria classifica, vedasi lotta playoff, fa un grosso favore al Ponzacco vittorioso in trasferta nel derbt contro il Seravezza. Mobilieri che con questo blitz esterno ora sono ad un solo  punto di distacco dalla corazzata ligure. Il derby tanto annunciato  della giornata, Viareggio - RFQ si e' invece risolto con il classico punteggio di 0 a 0 , un pareggio che non serve a nessuna delle due squadre che hanno perso un' importante occasione per rilanciarsi in classifica. Pareggia il Ghivizzano con il Savona e non fa certo grandi passi avanti in chiave salvezza, mentre la partita San Donato - Rignanese, il derby del Chianti non si e' disputata per maltempo. Lo Scandicci vince il pesantissimo spareggio salvezza contro il Montecatini e continua a sperare nella salvezza.

NENO FRAN…

ED ENNESIMO " PSICODRAMMA " A PIZA

Stando alle ultime notizie e' fallita la trattativa per la cessione del Pisa calcio tra la proprieta' romana , la famiglia Petroni ed il fondo di Dubai Equitativa rappresentato dall' avv Pablo Dana.  Oggi a Piza giornata spasmodica di tensione ed attesa con la diretta tv di 50 Canale con i due Orsini ad aggiornare minuto per minuto i tifosi neroazzurri, tifosi che hanno occupato i binari della stazione verso le 19 e poi allontanati dalla polizia in assetto antisommossa. Poi in serata la rottura definitiva delle trattative e la delusione scolpita sui volti dei noti commentatori televisivi pizesi , gli Orsini ed il Marini. Giocatori del Pisa che stanno lasciando il ritiro e la citta' per accasarsi in qualche altra squadra di B o C e partecipazione del Piza al campionato di serie B davvero problematica. Comunque questa vicenda sportiva , finanziaria  e mediatica che ha visto coinvolti il sindaco di Piza Filippeschi, il famoso mecenate Maurizio Mian , insegna che la societa' neroazzurra era tecnicamente fallita gia' da due anni, e la domanda sorge spontanea: perche' si e' consentito tutto questo mentre societa' in regola con i bilanci non sono state ripescate in serie B? Perche' si deve sempre premiare chi fa il furbo???
NELLO BALISTRACCI

Commenti