Faccia a faccia dei tifosi con Moriconi e Lucchesi ( si mettono molto male le cose per la Pantera Rossonera...)

Faccia a faccia dei tifosi con Moriconi e Lucchesi: Quest'oggi una settantina di supporter rossoneri si sono presentati al Porta Elisa dove era in corso l'ennesimo confronto tra Arnaldo Moriconi e Fabrizio Lucchesi: oltre un'ora di colloquio serrato, con la volontà ferrea di capire qualcosa e soprattutto di avere assicurazioni sul destino della Lucchese



ps : e qui siamo ai bonifici promessi e non arrivati, insomma il passaggio di proprieta' della Lucchese e' quanto mai problematico , perche' spuntano debiti da tutte le parti mentre le scadenze finanziarie si avvicinano. Insomma la Pantera Rossonera rischia grosso e la tifoseria e' letteralmente inferocita con l' attuale patron Moriconi ed il dg Lucchesi, che ricordiamo ha vissuto situazioni simili a Piza..

G.M




riuscira' questa feroce Pantera ad afferrare e mordere questo fantomatico bonifico da cui dipendono le sorti del glorioso sodalizio calcistico rossonero?



ARATINI E PALIOTI CON SERI PROBLEMI RIGUARDA LA FIDEJUSSIONE PRESENTATA PER L' ISCRIZIONE AL CAMPIONATO : RISCHIO PENALIZZAZIONI PESANTI

Sono venti le società di Lega Pro, che - secondo un'inchiesta pubblicata da L'Espresso - potrebbero avere problemi legati alla fidejussione d' 350mila euro depositata all'atto dell'iscrizione al nuovo campionato. AkragasArezzoCasertanaFidelis AndriaFondiLupaRomaMacerateseMantovaMateraMelfiMessinaModena,OlbiaPordenoneRegginaRobur SienaSantarcangeloSiracusa,Taranto Venezia si sono infatti affidate alle garanzie di una finanziaria con sedi offshore e sull'orlo del crac. Si tratta della Gable, una compagnia di assicurazioni con sede a Vaduz in Liechtenstein, i cui prodotti sono stati acquistati anche grazie all'intervento di intermediari italiani.

Gli organi di controllo della FIGC non hanno avuto nulla da obiettare, eppure già lo scorso maggio la compagnia aveva lanciato un segnale d'allarme. Ed ora i campanelli si sono moltiplicati, la difficoltà si sono aggravate, tanto che lunedi 12 settembre la società ha annunciato l’intenzione di ritirarsi dalla Borsa inglese.

Con buona pace dell'intero sistema calcio italiano che potrebbe pagarne serie conseguenze...
Fonte: Tuttolegapro.com

Ps : ma speriamo che siano tutte radiate queste societa' inadempienti, come del resto il Piza , non ne possiamo piu' di questo Calcio lotroso e mafioso.
GIANNI MASSONIGUS

Commenti