ED IL PATRON DEL LIVORNO ALDO SPINELLI PROMETTE DI RINFORZARE LA SQUADRA

Ed interpellato dal quotidiano Il Telegrafo, il patron del Livorno spezza tutti i dubbi sull' allenatore, confermando mister Sottil in panchina anche se resta da vedere quale sara' l' atteggiamento del vicepresidente Romano, che non fa mistero di voler un tecnico piu' esperto per la serie B. Il patron amaranto ha promesso due rinforzi d' esperienza per ruolo che sappiano affiancare i giocatori della rosa attuale del Livorno. Servono 5 o 6 giocatori per il presidente Spinelli che ha inoltre dichiarato di valorizzare i giovani del Livorno come Gonnelli, Gasbarro, Murilo ( su quest' ultimo le sirene di molte societa' di serie B e state pur sicuri che sara' ceduto...) . Difficile inoltre la conferma di Vantaggiato, Franco e Doumbia quest' ultimo in prestito dal Lecce. Il patron Spinelli ha inoltre delineato l' organigramma societario : Marco Arturo Romano sara' il vicepresidente, Mirko Peiani il direttore generale e Mauro Facci direttore sporti…

EVITARE LE PROVOCAZIONI DEI TIFOSI ROSSONERI DELLA LUCCHESE: UN APPELLO AI TIFOSI AMARANTO

E domani altri " allucinati " ci tocchera' vedere. Dopo gli arresti di oggi ad Empoli ben otto nei confronti dei tifosi pizani violenti, domani scenderanno a Livorno un centinaio di tifosi rossoneri della Lucchese, che su FB ed altri social media stanno mandano insulti a piu' non posso contro Livorno ed i livornesi. A questi garfagnini , pastori ed agricoli ricordiamo che Livorno sono sempre in vigore le leggi della " Repubblica dei Villani...." e per questo se ne stiano buoni  e tranquilli perche' in un modo o nell' altro  a Lucca ci devono pur tornare. Ma cari amici sportivi amaranto, non rispondiamo alle provocazioni di questi lucchesi neonazisti, non diamo luogo a scontri e violenze, lasciamoli cuocere nel loro brodo, che e' costituito da decenni di campionati infimi, frustrazioni ed umiliazioni a non finire. E pare che il loro presidente Bacci, abbia finito la benzina, non investendo piu' per rafforzare la squadra con contestazioni pesanti a Lucca. Bacci imprenditore che fa parte della stretta cerchia di sostenitori del premier Matteo Renzi, un altro buon motivo per prendere a pallonate questi contadini e pastori lucchesi.
NELLO BALISTRACCI

Commenti