SI RIAPRE CLAMOROSAMENTE IL CAMPIONATO DI SERIE D GIRONE E : IMPRESA DELLA MASSESE A SAN REMO , IL PONZACCO LESTO LESTO NE APPROFITTA

E clamorosi risultati nell' odierno turno del campionato di serie D girone E, con la capolista Sanremese sconfitta in casa da una rediviva Massese di mister Magrini, che oltre a fare del bene alla propria classifica, vedasi lotta playoff, fa un grosso favore al Ponzacco vittorioso in trasferta nel derbt contro il Seravezza. Mobilieri che con questo blitz esterno ora sono ad un solo  punto di distacco dalla corazzata ligure. Il derby tanto annunciato  della giornata, Viareggio - RFQ si e' invece risolto con il classico punteggio di 0 a 0 , un pareggio che non serve a nessuna delle due squadre che hanno perso un' importante occasione per rilanciarsi in classifica. Pareggia il Ghivizzano con il Savona e non fa certo grandi passi avanti in chiave salvezza, mentre la partita San Donato - Rignanese, il derby del Chianti non si e' disputata per maltempo. Lo Scandicci vince il pesantissimo spareggio salvezza contro il Montecatini e continua a sperare nella salvezza.

NENO FRAN…

SITUAZIONE LIVORNO CALCIO : ASSORDANTE SILENZIO DA PARTE DELLA DIRIGENZA E DEL MONDO TELEGIORNALISTICO LABRONICO

Abbiamo piu' di meta' dei giocatori del Livorno con infortuni seri e non da ora, per cui chi li ha portati a Livorno doveva conoscere bene le loro condizioni fisiche.... quindi gravissime responsabilita' della dirigenza . Abbiamo l' ennesima telenovela di un giocatore tesserato ( Maicon ) che si rifiuta di tornare alla base... non dando piu' notizie .... Livorno in formazione d' emergenza che avrebbe come minimo bisogno di un sostanzioso intervento del presidente e del direttore sportivo per rimpiazzare quei sei , sette giocatori del Livorno che hanno infortuni tali da compromettere un loro ritorno in campo in tempi brevi, e tutto questo ovviamente se si hanno ancora delle residue ambizioni di disputare un campionato dove si possa almeno lottare per i playoff. Ma la cosa che fa imbestialire i veri tifosi amaranto e' la totale assenza di questa societa', che e' solo virtuale e praticamente e' composta da una sola persona, il presidente Spinelli, mentre tutto il resto e' coreografia. Uomini immagine che ci hanno messo la faccia entrando in questa societa' rischiano tra breve di uscire da questa esperienza che si prefigura disastrosa ( per loro..) con le ossa rotta, stesso dicasi per il mister, che non doveva accettare una campagna acquisti ridicola ed indisponente. Ma anche il mondo telegiornalistico labronico ha le sue colpe, supportando questo presidente, questa societa' , con un silenzio stampa che la dice lunga sulla situazione societaria del Livorno calcio. L' impressione e' che questa totale assenza della dirigenza, questo assordante silenzio stampa del mondo giornalistico labronico, prefiguri una possibile cessione della societa', perche' il disimpegno del gruppo Spinelli verso il Livorno calcio e' lapalissiano . Cosa accadra tra breve ? I genovesi venderanno gli ultimi pezzi d' argenteria di valore come Lambrugi e Gasbarro e poi forse si decideranno a salpare finalmente le ancore da Livorno cedendo la societa'. Speriamo solamente di non lottare per non retrocedere in serie D, perche' gia' con la partita di Olbia l' obiettivo potrebbe essere solo quello per il Livorno.
GIANNI MASSONIGUS

Commenti