Faccia a faccia dei tifosi con Moriconi e Lucchesi ( si mettono molto male le cose per la Pantera Rossonera...)

Faccia a faccia dei tifosi con Moriconi e Lucchesi: Quest'oggi una settantina di supporter rossoneri si sono presentati al Porta Elisa dove era in corso l'ennesimo confronto tra Arnaldo Moriconi e Fabrizio Lucchesi: oltre un'ora di colloquio serrato, con la volontà ferrea di capire qualcosa e soprattutto di avere assicurazioni sul destino della Lucchese



ps : e qui siamo ai bonifici promessi e non arrivati, insomma il passaggio di proprieta' della Lucchese e' quanto mai problematico , perche' spuntano debiti da tutte le parti mentre le scadenze finanziarie si avvicinano. Insomma la Pantera Rossonera rischia grosso e la tifoseria e' letteralmente inferocita con l' attuale patron Moriconi ed il dg Lucchesi, che ricordiamo ha vissuto situazioni simili a Piza..

G.M




riuscira' questa feroce Pantera ad afferrare e mordere questo fantomatico bonifico da cui dipendono le sorti del glorioso sodalizio calcistico rossonero?



VITTORIA SOFFERTISSIMA PER IL LIVORNO ALLO STADIO " CASAL DI MARMO " DI ROMA

Ed e' arrivata una vittoria soffertissima ma tanto voluta per il Livorno in trasferata oggi allo stadio " Casal di Marmo " di Roma dove ha affrontato il Racing , fanalino di coda ma squadra sul suo campo battagliera, ricordiamo che in questo stadio la corazzata Alessandria vi ha pareggiato al 93°. Il solito Livorno che regala un primo tempo e che aveva fatto nel frattempo imprecare molti suoi tifosi, ma nella ripresa evidentemente gli urli e gli sberci di mister Foscarini negli spogliatoi, devono avere sicuramente fatto il loro effetto perche' c' e' stato un assedio continuo del Livorno alla porta dei capitolini. Ed e' prima arrivato il pareggio di Lambrughi che ha ribadito in rete un colpo di testa di Murilo su cross di Luci. E nemmeno due minuti piu' tardi su cross di Jelenic la rete del clamoroso 1 a 2 siglata dal sempreverde prolifico goleador Cellini, che insieme a Maritato speriamo non siano ceduti, per i soliti suggosi affari da parte di sciu Aldo che deve avere gia' l' acquolina in bocca per il calcio mercato di Gennaio. E nel finale Jelenic poteva triplicare per il Livorno che si ritrova pure in superiorita' numerica per l' espulsione del capitolino Taviani reo di una brutta gomitata ai danni di Borghese. Vittoria preziosa, fondamentale per il Livorno di mister Foscarini, anche perche' Alessandria e l' Arezzo hanno entrambe vinto ed uno stop del Livorno poteva significare l' addio alle residue speranze di promozione proprio in vista del prossimo big match all' Ardenza contro l' Alessandria che vale un' intera stagione per il Livorno.
GIANNI MASSONIGUS

Commenti