UN LIVORNO IN PANTOFOLE PAREGGIA CON MOLTA SOFFERENZA AL PORTA ELISA DI LUCCA

E come si prevedeva la lunga sosta si e' rivelata negativa per il Livorno di mister Sottil apparso troppo sulle gambe, abulico e senza quella cattiveria agonistica, quella bava alla bocca che consente di affrontare e vincere derby arroventati come quello contro la Pantera Rossonera. Inizio primo tempo senza tante emozioni mentre nella Lucchese debuttava il neo acquisto Bertoncini. Al 10° primo infortunio per il lucchese Merlonghi ed al suo posto entra' Nole'. Al 25° e' invece Pedrelli del Livorno che si fa male e viene sostituito da Morelli. Al 33° la Pantera Rossonera passa inopinatamente in vantaggio grazie alla solita difesa amaranto da torta che regala sempre un golletto a partita per la serie prendiamo i rinforzi dal Seravezza vai.... Rete siglata dal rossonero Bortolussi che vince un contrasto ed infila l' incolpevole Mazzoni. Il Livorno pareggia al 42° grazie ad un contestatissimo rigore concesso dall' arbitro Capone su un presunto fallo di mano di Arri…

E QUANDO IL GIOCO SI FA DURO, MISTER ALLEGRI NON GUARDA IN FACCIA A NESSUNO

E dopo il violento alterco tra mister Allegri ed il suo giocatore Bonucci nel corso di Juventus Palermo, l' allenatore ardenzino, d' accordo con la societa' ha deciso di spedire in tribuna lo stesso Bonucci in occasione della difficilissima partita di domani in Champions League contro il Porto. Quando il gioco si fa duro mister Allegri non le manda certo a dire, e sbatte in tribuna i lavativi e quelli che si permettono di contestarlo e di non eseguire i suoi tassativi ordini in campo. Comunque vada la Champions per la Juve, c' e' sicuramente resa dei conti tra l' allenatore ardenzino e la sua truppa che insieme all' ambiente juventino mostra sempre piu' segni d' insofferenza nei suoi confronti. Ma Max Allegri, da buon livornese che e' si sta togliendo tanti sassolini dalle scarpe spedendo appunto in tribuna chi ha sempre remato contro di lui...E noi tifosi labronici non possiamo che essere tutti dalla parte di Max Allegri, allenatore che la Juve deve solo ringraziare per gli scudetti vinti in serie industriale...
NELLO BALISTRACCI

Commenti