ED IMPEGNI PROBANTI PER LE SQUADRE LIVORNESI DI PROMOZIONE TOSCANA GIRONE C

E 22° turno del campionato di promozione toscana girone C sicuramente pieno d' impegni probanti per le squadre livornesi. La capolista Pro Livorno va in trasferta a Monterotondo e questa e' sicuramente una partita difficile perche' nella squadra di casa militano diversi giocatori labronici e la partita assume le caratteristiche di un derby. Ma siamo sicuri che mister Niccolai avra' preso le necessario contromisure per vincere e continuare la corsa verso la promozione in Eccellenza Toscana. Il Picchi di mister Sena dal canto suo potrebbe fare un grosso favore ai cugini biancoverdi battendo la Pecciolese seconda in classifica ed inseguitrice della Pro Livorno. Ma questo Picchi non da' molto affidamento , troppe le partite pareggiate in Banditella quest' anno. Infine infuocato derby al Rossetti di Cecina, dove i locali di mister Brontolone e del grande diesse Alberto Lazzerini cercheranno di far propri i tre punti contro il Donoratico , squadra che negli ultimi t…

ED IL SOLITO DEPRIMENTE MONDO TELEGIORNALISTICO LABRONICO...

E francamente l' intervista di oggi pubblicato sul quotidiano Il Terreno, poteva essere risparmiata a noi , i veri sportivi amaranto, perche' e' stato il solito concentrato di " belin, mi creda, ma guardi , in verita' le dico, lo giuro..." , insomma avete capito tutti , un concentrato delle frasi e dei luoghi comuni di questo astuto e fin troppo parsimonioso imprenditore  genovese che risponde al nome di Aldo Spinelli.  Ed altre " perle " come ad esempio aver paragonato Vantaggiato a Gonzales dell' Alessandria la dice tutta sulla considerazione e sul rispetto che questo presidente ha nei confronti del popolo amaranto, quello vero, quello che diserta lo stadio e non va a comprara i biglietti per andare a vedere il Livorno preso a pallonate al Porta Elisa di Lucca. Interviste che confermano come questo mondo telegiornalistico labronico sia sempre piu' prono ed al servizio del giallone.  Che cosa dobbiamo fare di fronte a tutto questo clima di piaggeria nei confronti del presidente genovese? Ma naturalmente contestazione, contestazione, disertare lo stadio e non comprare in edicola questi quotidiani sempre piu' proni al potente giallo di turno. E nella contestazione nel mirino mettiamoci anche il nostro sindacone che di promesse sulla Cittadella dello Sport ne ha fatte fin troppe, ma fatti finora zero, come la famosa cordata d' imprenditori lombardi.... Belin, ma guardi , mi creda, lo giuro....

DANILO NESTI

Commenti