ED IMPEGNI PROBANTI PER LE SQUADRE LIVORNESI DI PROMOZIONE TOSCANA GIRONE C

E 22° turno del campionato di promozione toscana girone C sicuramente pieno d' impegni probanti per le squadre livornesi. La capolista Pro Livorno va in trasferta a Monterotondo e questa e' sicuramente una partita difficile perche' nella squadra di casa militano diversi giocatori labronici e la partita assume le caratteristiche di un derby. Ma siamo sicuri che mister Niccolai avra' preso le necessario contromisure per vincere e continuare la corsa verso la promozione in Eccellenza Toscana. Il Picchi di mister Sena dal canto suo potrebbe fare un grosso favore ai cugini biancoverdi battendo la Pecciolese seconda in classifica ed inseguitrice della Pro Livorno. Ma questo Picchi non da' molto affidamento , troppe le partite pareggiate in Banditella quest' anno. Infine infuocato derby al Rossetti di Cecina, dove i locali di mister Brontolone e del grande diesse Alberto Lazzerini cercheranno di far propri i tre punti contro il Donoratico , squadra che negli ultimi t…

IL CAPPUCCETTO DEL LUNEDI'

Ed eccoci qua con l' ennesima puntata come sempre implacabile, a commento dei fatti calcistici dell' ultima domenica. E con la serie A ferma iniziamo dalla partita della nazionale di calcio ben condotta da un grande allenatore , Ventura che ha saputo forgiare una compagine fatta di onesti professionisti del pallone, ma che si rivela coesa e compatta e capace di raggiungere gli obiettivi prefissati. Faro di questa nazionale azzurra e' Veratti, il talento abruzzese in forza al Psg in procinto di approdare alla Juventus o all' Inter che scateneranno un' asta per aggiudicarsi il talentuoso centrocampista. Ma tornando alla partita di Palermo c' e' da dire che ancora una volta si e' consentito a dei tifosi stranieri di fare quello che gli pare, con questi albanesi che hanno fatto cose veramente vergognose. Se per esempio i fumogeni li tiravano in Germania, di siuro questi albanesi venivano rimbalzati di manganellate nel capo...... In Italia " stato fallito " invece crimine e delinquenza impuniti per legge.
E veniamo alla serie B dove il Frosinone espugna " il Mazza " di Ferrara e mette le mani sulla promozione in serie A. Il Verona di mister Pecchia invece  non riesce a vincere al Bengegodi contro un Pisa in corsa per la salvezza ma certo non una corazzata. L' ex amaranto Luca Siligardi sigla la rete del vantaggio veronese che pero' non basta ai gialloblu raggiunti nel finale dal Pisa con Tabanelli. Ma acque agitate nello spogliaoio neroazzurro con l' esclusione del centravanti Manaj ad opera del tecnico Ringhio Gattuso per motivi disciplinari. Pisa che ora dovra' superare la Salernitana del vulcanico patron Claudio Lotito, che affrontera' all' Arena Garibaldi. In Lega Pro, l' Alessandria di mister Braglia vince soffrendo le pene dell' inferno contro il modestissimo Racing Roma confermando il fatto che vede le squadre di mister Braglia in affanno nel girone di ritorno. La Cremonese non e' da meno e pareggia in casa con il modestissimo Pontedera. Il Livorno grazie al successo nel derby di Prato raggiunge il terzo posto solitario aspettando il risultato di Arezzo Pistoiese che si giochera' stasera. Vittoria del Livorno che riaccende facili ottimismi nel solito mondo telegiornalistico labronico sempre prono ed al servizio del potente ( giallo ) di turno e dei tifosi filogialloni che si sono ovviamente precipitati nei famosi locali della ristorazione labronica al grido di " la B e' nostra e pure il trittico di primi...". Ma ripetiamo il vero " scudetto " del Livorno non e' la promozione, impossibile con squadre da affrontare ai playoff come Lecce, Parma, Padova tanto per fare qualche nome, il vero " scudetto " del Livorno  e' arrivare alla rapida cessione della societa' da parte del presidente Spinelli, che al contrario di quanto promesso, sicuramente non cedera' gratis la societa' ma come minimo pretendera' almeno 5 o 6 milioni di euro e quindi sono spiegati i motivi  per cui la cordata Ferrari si era defilata in fretta e furia.... In serie D girone E prosegue il testa a testa tra Gavorrano e Grosseto per la promozione in lega pro , ma i maremmani sono in evidente affanno mentre la Massese e' un autentico treno in corsa e l' esito finale e' davvero incerto . In coda drammatica la situazione del Viareggio sconfitto ai Pini dal Ghivizzano in un autentico spareggio salvezza. Grosseto societa' a rotoli e calvario infinito, si rischia di falsare il campionato, qualcuno dica stop....In Eccillenza Toscana Girone A il Seravezza vola ed ormai la promozione e' sua. Ma Roselle ed un eroico Atletico Piombino non demordono e continuano la loro folle corsa nel tentativo di raggiungere i versiliesi, impresa come detto disperata. Ma a Piombino il clima e' d' entusiasmo ed euforia perche' chi avrebbe detto alla vigilia del campionato che gli uomini di mister Miano avrebbero disputato questo splendito campionato? Atletico Piombino che pero' potrebbe ritrovarsi senza tanta benzina agli spareggi, e forse sarebbe bene risparmiarsi in vista dei prossimi probanti impegni .
NELLO BALISTRACCI

Commenti