ED ANCHE OGGI GIORNATA DI PROFICUI ED INTENSI ALLENAMENTI PER L' EQUIPO AMARANTO AL CENTRO CONI DI TIRRENIELLO

Ed anche oggi, giornata di proficui ed intensi allenamenti per il Livorno in vista della fondamentale trasferta in terra sarda contro l' Arzachena, partita che potrebbe consegnare la promozione in serie B agli amaranto labronici. Domani mattina ultima rifinitura e poi partenza per la Sardegna dei pirati liburni!!! Si prevede un consistente esodo di tifosi amaranto verso la Sardegna, grazie agli sconti che hanno effettuato le compagnie di navigazione Moby e Grimaldi. Andiamo Livornoooooooooooo!!!!
NELLO BALISTRACCI


IL CAPPUCCETTO DEL LUNEDI'

Ed eccoci qua pronti ad una nuova roboante e vulcanica edizione di questa popolare rubrica di commenti sulla domenica calcistica appena trascorsa. Serie A, mister Allegri sulla via del sesto scudetto consecutivo per la Juve e non si capisce perche' il mondo telegiornalistico torinese lo contesti a tutto spiano? Non vorranno di nuovo uno come Maifredi, che gli scudetti li vinceva con binocolo, ma vuoi mettere il bel gioco.....Inter allo sbando e Pioli a rischio esonero grazie alla magnifica vittoria delle falangi crotoniate condotte  non da Leonidas, ma dall' ex allenatore del Livorno Davide Nicola, valente, volitivo, focoso come si autodefinisce, un professionista che non ha mai ritenuto di aver perso le possibilita' di salvezza per il suo Crotone che con questa vittoria decisiva ha riaperto il campionato , mandando davvero in isteria l' Empoli di mister Martuscello che non va oltre il pari interno con il Pescara. La Viola invece acciuffa un pari per il rotto delle cuffia  a Genova contro la Samp dei viperetta il vulcanico patron Ferrero.  Ma ovviamente l Europa cari gigliati si allontana. E veniamo alla serie B dove la Spal riconquista la vetta mentre in coda si registra il dramma del Pisa di mister Gattuso che contro il Cesena all' Arena si e' dimostrato una squadra spenta, allo sbando , senza piu' alcuna voglia di combattere. Il patron Corrado che è un gentlemen ha confermato Gattuso in panchina, ma come dicono noti editorialisti pizesi, in queste drammatiche circostanze, se ci si vuole salvare occorre chiamare gente in panchina come " Sentenza " , ovvero Edy Reja, allenatori cinici , impassibili ed implacabili che non guardano in faccia  a nessuno e mandano in quel posto " certi signorini ".., perche' questo e' il calcio cari amici sportivi neroazzurri.. In lega pro, continua il crollo dell' Alessandria fermata in casa dal modestissimo Prato ed anche mister Braglia ora rischia la panchina mentre la Cremonese di mister Tesser, pur soffrendo molto in casa, ora vede il sorpasso.... Livorno, prestazione invereconda, la solita a Pontedera. Squadra senza gioco, ma soprattutto senza voglia e diciamo anche dignita' e non capiamo come tanti tifosi continuino a seguire in trasferta questa squadra che merita solo indifferenza, come merita una stragrande contestazione questa dirigenza che deve fare una sola cosa per il calcio a Livorno : andarsene.
Campionato serie D girone E: Gavorrano ad un passo dal delirio con il pareggio sofferto con la Sanremese che pero' ha permesso di allungare rispetto alla seconda in classifica, la Massese che ha fatto un clamoroso Karakiri in casa contro il Querceta. Partita drammatica con il finale a dir poco incandescente con i giocatori ospiti del Querceta che hanno provocato il focoso pubblico apuano e per poco la situazione non e' degenerata. Brutti gesti antisportivi, ma certamente grande delusione per gli sportivi apuani che anche quest' anno vedono sfumare il sogno di promozione diretta in quei famosi palcoscenici importanti. Si riprende il Viareggio con una rotonda vittoria contro la Fezzanese ed anche la classifica e' meno preoccupante ma c' e' ancora bisogno di pedalare perche' siamo sempre in salita...Il Grosseto invece continua il suo calvario e forse era meglio se la federazione dilettanti lo escludeva dal campionato, perche' così e' palesemente falsato.
NELLO BALISTRACCI

Commenti