PERPLESSITA' DALLE DICHIARAZIONI DEL PRESIDENTE ALDO SPINELLI

E nel corso di un ' intervista a Telecentro, il patron del Livorno Aldo Spinelli ha ribadito di voler mantenere come tecnico Andrea Sottil e che i contrasti relativi al suo contratto si risolveranno nel prossimo summit a Genova. Poi promesse sull' arrivo di alcuni giovani giocatori dalla Samp da inserire insieme ai veterani del Livorno ed infine le solite promesse sul ritorno di Paoligno e Diamanti che scusateci sono a questo punto altro che ministre riscaldate, ma vere zuppe di farro. Insomma siamo al caos societario, da una parte Spinelli con i soliti proclami, praticamente un disco rotto e dall' altra parte un vicepresidente Marco Arturo Romano dal piglio deciso, tipicamente romanesco con idee chiare , le idee di un calcio moderno, manageriale, che bada al fatturato e non alle vecchie glorie, agli uomini immagine e soprattutto programma il consolidamento della societa' con la realizzazione di moderni impianti sportivi. Cari ballisti i veri tifosi amaranto stanno co…

E LE SOLITE BUFALE TELEGIORNALISTICHE SU UN POSSIBILE PASSAGGIO DEL BOMBER FELICE EVACUO AL LIVORNO...

E cari amici sportivi amaranto, ora indiscrezioni telegiornalistiche parlano di un possibile interessamento del Livorno per il forte bomber Felice Evacuo, 34 anni, appena svincolato dal Parma. Ma attenzione sul forte attaccante ci sono altre due squadre l' ambizioso Modena e l' ancora piu' ambizioso Catania guidato dal tecnico Cristiano Lucarelli che vuole giocatori esperti, carismatici in grado di riportare trionfalmente i colori rosso azzurri in serie B e fare esplodere il Cibali d' entusiasmo . Quindi conoscendo bene la nota parsimonia di scio Aldo, questa storia di Felice Evacuo al Livorno e' il solito giochetto delle testate giornalistiche labroniche per vendere qualche copia in piu' nelle edicole ed ottenere piu' ricavi pubblicitari nei vari siti telematici informativi. Cari tifosi amaranto , arriverrano al Livorno i soliti raccattati altro che promesse e proclami !
DANILO

Commenti