ED ANCHE OGGI GIORNATA DI PROFICUI ED INTENSI ALLENAMENTI PER L' EQUIPO AMARANTO AL CENTRO CONI DI TIRRENIELLO

Ed anche oggi, giornata di proficui ed intensi allenamenti per il Livorno in vista della fondamentale trasferta in terra sarda contro l' Arzachena, partita che potrebbe consegnare la promozione in serie B agli amaranto labronici. Domani mattina ultima rifinitura e poi partenza per la Sardegna dei pirati liburni!!! Si prevede un consistente esodo di tifosi amaranto verso la Sardegna, grazie agli sconti che hanno effettuato le compagnie di navigazione Moby e Grimaldi. Andiamo Livornoooooooooooo!!!!
NELLO BALISTRACCI


IL CAPPUCCETTO DEL LUNEDI'

E riprende la popolare rubrica di commenti, analisi, critiche , prociessi, appelli, contrappelli ed infine corte di cassazione, in relazione all' ultima domenica calcistica. E veniamo alla serie A dove la Juve di mister Allegri prende a pallonate il Sassuolo con il solito Dybala che segna a valanga in questo mediocre campionaticchio italiano ma quando gioca in Champions contro le big del calcio vedasi Real e Barcellona non riesce nemmeno a toccare un pallone..... Questa e' la situazione della squadra di Max Allegri, fortissima in questo campionato da serie cadetta , squadra mediocre in Europa. E non fa certo una bella figura nemmeno l' Inter di Spalletti che allo Scida di Crotone ha sudato e rischiato le proverbiali sette camice. Fortissimo in casa il Napoli del cinico e concreto mister Sarri che ha preso a pallonate il malcapitato Benevento. Ma anche il Napoli in Europa e' mediocre.... La viola di mister Pioli vince con fatica ma con merito contro l' arcigno ed organizzato Bologna di Donadoni. Pubblico fiorentino che e' tornato al Franchi e che sta capendo la reale dimensione dei viola, una squadra provinciale di lusso, non di piu' visto che i fratelli Della Valle non intendono assolutamente sforare il budget gestionale. In risalita' le romane ed anche il Milan di Montella che vince con molta sofferenza contro l' Udinese. In serie B un terzetto al comando con le vittorie di Perugia e Frosinone mentre il Carpi pareggia a Cremona. Al quarto posto l' Empoli che vince prendendo a pallonate l' Ascoli  dove giocano diversi fenomeni ben conosciuti a Livorno....Ottimo pari dello Spezia sul campo dell' ambizioso Venezia. Deludono il Palermo del vulcanico patron Zamparini ed il Pescara di mister Zeman che non riescono ad andare oltre il pareggio. Affonda a Cesena l' Avellino dell' ex tecnico amaranto Novellino mentre dura batosta a Chiavari per la Ternana dell' ambizioso patron Bandecchi. E veniamo alla serie C il campionato che c' interessa piu' da vicino. In testa il Siena che batte il fanalino di coda del Gavorrano dove il mister Bonuccelli ancora a zero punti rischia la panchina. Ma quatta quatta arriva la Carrarese al secondo posto con una goleada contro l' Olbia. L' impresa della giornata come detto in precedenza e' quella del Livorno che sbanca il Silvio Piola di Vercelli ed impartisce una lezione di gioco all' Alessandria che fa pensare se e' ancora da considerarsi una corazzata del torneo. Prima vittoria da parte del Piza di mister Gautieri nell' altra partita di cartello della stagione contro la ex capolista Viterbese. Vittoria voluta e cercata anche se con molta sofferenza nel finale e gran parata del portiere Petkovic che ha salvato il risultato. Ma questa vittoria ha dimostrato che il Piza c' e' e che sara' sicuramente il candidato alla vittoria finale del torneo. Pareggi per Pistoiese e Pantera Rossonera, mentre l' Arezzo ed il Pontedera sono in evidente crisi.
E veniamo alla serie D girone E dove ci sono cinque squadre in testa alla classifica vedasi Savona, Finale Ligure, Viareggio e Ponzacco entrambe vittoriose ed il Ligorna di Genova. Ma buon punto della Massese proprio sul campo della capolista Savona e per questo anche la corazzata apuana dimostra di avere le carte in regola per portarsi ai vertici della classifica. Prima panchina che salta ed e' quella del Real Forte Querceta , societa' ambiziosa che ha esonerato mister Pagliuca richiamando in panchina Buglio ex allenatore del Viareggio. Sicuramente ha pesato la sconfitta a Lavagna per questa decisione, con i dirigenti versiliesi che non lasciano nulla d' intentato pur di tornare nelle zone alte della classifica. E veniamo all' Eccillenza Toscana Girone A dove il Castelfiorentino ed il Sangimignano sono in testa alla classifica a punteggio pieno. Ma il fatto del giorno e' la crisi dell' Atletico Piombino pesantemente sconfitto a Cenaia. No, non ci siamo , non e' giusto giustificare una sconfitta del genere con le troppe assenze, perche' anche le seconde linee devono impegnarsi allo spasimo e prestazioni come quella di domenica a Cenaia , portano alla fine alla retrocessione perche' questo campionato, il piu' bello del mondo, e' di un' estrema difficolta' e non c' e' posto per la demotivazione ed il rilassamento. Pronta ripresa del Grosseto gran favorito del torneo, mentre cade clamorosamente l' ambizioso Castelnuovo di Garfagnana.  Infine in Promozione Toscana Girone C
sonante vittoria del Picchi in Banditella contro il San Qurico, mentre la corazzata Cecina grande favorita' per la vittoria finale espugna il campo dell' Audace Galluzzo. Perde invece la Pro Livorno a Peccioli contro una delle corazzate del torneo ed inizia molto male il campionato. Donoratico corsaro ad Asta Senese e vengono confermate le ambizioni di questa squadra della Costa Etrusca. Ma attenzione ad altre corazzate come il Forcoli ed il Perignano entrambe vittoriose..... stai attento Cecina...

NELLO BALISTRACCI

Commenti